Home Account Turismo Mappe e percorsi Tour virtuale Da visitare Romanico Personaggi G.B. De Rolandis Storia Scopri Foto Notizie Valle Versa Museo 'L Ciar
il Tricolore della Bandiera Italiana è nato a Castell'Alfero
Menu' del sito
Home Page
Notizie
Invia articolo
Archivio notizie
Argomenti

Scopri Castell'Alfero
Articoli piu' letti
Articoli piu' votati

Calendario degli eventi
Aggiungi un'evento

Download
Invia
Più scaricati
Più votati

Links
Segnala un Link
Links più visitati
Links più votati

Sondaggi
Cartoline virtuali
Guarda cartolina
Cartoline inviate e ricevute

Domande frequenti
Foto del Giorno
Previsioni meteo castellalferesi
ARPA Piemonte - BOLLETTINI
Temperatura e Pioggia realtime
Mappa del sito
Contattaci
TG3 Piemonte ULTIM'ORA
TG3 Piemonte Meteo video
CCISS viabilità e Isoradio
Farmacie di turno ad Asti
Notizie RSS
Fasi Lunari
L'ora nel mondo
Banner pubblicitari

Scopri Castell'Alfero
CENNI STORICI
 » Cronologia
COMUNE
COMUNITA' COLLINARE
DA VISITARE
 » Castello dei Conti Amico
 » Chiesa romanica Madonna della Neve
 » Museo 'L CIAR
 » Roseto della Sorpresa
IL TRICOLORE
LAFRANCAISE
LAVORO
 » Cassa Integrazione
 » Riforma TFR
 » Sentenze
LE REALTA'
 » Anime del Castello
 » Comitato Palio
 » Gruppo CRI
 » Pro Loco Callianetto
 » Sezione AVIS
PARROCCHIE
PERSONAGGI
 » Alan Silvestri
 » Attilio Martinetto
 » Enrico Iviglia
 » Famiglia Amico
 » Famiglia De Rolandis
 » Gianduja
 » Kenneth Scharf
 » Luciano Ravizza
SPORT
TERRITORIO-POPOLAZIONE
TURISMO
 » Manifestazioni
 » Mappe e percorsi
 » Mostre
 » Romanico in valle Versa
 » Video turistici
 » Viviverde
VARIE
 » Libri

Conosci Castell'Alfero

Castell'Alfero su Facebook

Tour virtuale 3D di Castell'Alfero

Web ufficiale del Comune

Forum su Castell'Alfero

Foto: scorci

Foto: panorami

Foto: notturne

Foto d'epoca: panorami

Foto d'epoca: luoghi

Foto d'epoca: persone

Sfondi per il desktop

Piemonteis Val Versa

Noi di Castell'Alfero

Comunità in cammino

Eventi in zona

Calendario eventi astigiani

Database turistico astigiano

Piemonte ciclabile

Trekking tra i vigneti

Itinerari per mototuristi

Botteghe del vino

Produttori vino Barbera DOCG

Produttori vino Asti DOCG

150° Unità d'Italia

Consiglio Reg.Piemonte in diretta

TG Piemonte - Rete 7 video


Ultime news Piemonte e Asti
ATNews
- L’Anfiteatro di San Michele di Costigliole “un  piccolo capolavoro di bio architettura”
- Gravi danni da maltempo, il Sindaco di Villanova d’Asti chiede alla Regione lo stato di calamità (Fotogallery)
- Un Ferragosto alla scoperta di Alba Sotterranea
- Ferragosto al Castello Reale di Govone
- Il festival “Paesaggi e oltre” propone il tradizionale “Ferragosto a teatro” a San Michele di Costigliole d’Asti
- Moncalvo piange la scomparsa del partigiano Mario Bertana
- Pelosetti in cerca di casa…: Enea, Liam e Nyo
- “Parchi ad Asti, a distanza di un anno, che fine ha fatto la promessa di rivederne il regolamento?”
- Oggi, 13 agosto, si commemora il Disastro di Molare e le sue 111 vittime innocenti
- il Buongiorno di ATNews…



Quotidiano Piemontese - Asti
- Confagricoltura: nel prossimo mese si decide la qualità della vendemmia 2020 in Piemonte
- Maranzana, il paese dei babaci nel Monferrato
- Bimbo di 7 anni investito da un’auto a Nizza Monferrato, grave al Cto di Torino
- Torino, marito e moglie complici nelle truffe agli anziani
- Incendio in un deposito attrezzi a Santo Stefano Belbo, nessun ferito
- Tentato furto alla Cassa di Risparmio di Asti a Calliano
- Terminate le operazioni di smontaggio dell’ospedale Covid alle Ogr di Torino
- Parte per le ferie e lascia il gattino sul balcone dell’appartamento, salvato dai vigili del fuoco
- Identificati 22 minorenni piemontesi che bivaccavano in un giardino all’alba a Diano Marina
- Anziana scompare da una casa di riposo a Mongardino, ritrovata nella notte

visita la Sala Stampa della Provincia di Asti
visita il sito web del Consiglio Regionale del Piemonte

Translate Italian to English Translate Italian to French Translate Italian to German Translate - Italian to Spanish Translate Italian to Dutch Translate Italian to Albanian Translate Italian to Romanian Translate Italian to Russian Translate Italian to Chinese Translate Italian to Arabic Translate Italian to Greek
 
  • LE ULTIME NEWS mantieniti sempre aggiornato sulle notizie di Castell'Alfero, ISCRIVITI ai feed RSS di castellalfero.net!

  • 6-7.10.2018 La mela dell'AISM   |  07.10.2018 visite guidate a Castello e Museo   |  Wiki Loves Monuments Italia 2018   |  28.09.2018 Gara di torte   |  28.09.2018 validazione Area elisoccorso   |  Guida Tv silvestriana dal 23 al 29 settembre   |  21.09.2018 La più grande notte delle chitarre   |  Mostra I linguaggi diversi dell'arte   |  Guida Tv silvestriana dal 16 al 22 settembre   |  16.09.2018 ingresso ufficiale di Don Sganga a Callianet..   |  Guida Tv silvestriana dal 9 al 15 settembre   |  

  • Questi i PRINCIPALI PROSSIMI EVENTI che riguardano Castell'Alfero

  • tutti gli eventi castellalferesi del 2018 sabato 8 e domenica 9 settembre CALLIANETTO AL FESTIVAL DELLE SAGRE DI ASTI la Proloco di Callianetto partecipa con un proprio stand enogastronomico e alla sfilata del 45° festival delle Sagre, con altre 40 Proloco astigiane

    domenica 7 ottobre 2018 pomeriggio VISITE GUIDATE AL CASTELLO E AL MUSEO 'L CIAR due visite a cura del Comune e dell'Associazione C'era una volta


    Scopri Castell'Alfero : VARIE : Libri :

    Le chiese romaniche delle campagne astigiane Data di invio 28/4/2006 Versione stampabile
    QR Code con url articolo

    Il libro LE CHIESE ROMANICHE DELLE CAMPAGNE ASTIGIANE è edito dalla Provincia di Asti, con il patrocinio di Ministero per i beni culturali ed ambientali,  Soprintendenza per i beni ambientali ed architettonici del Piemonte, Soprintendenza per i beni artistici e storici del Piemonte, Soprintendenza archeologica del Piemonte.
    La sua prima edizione è del 1984, mentre ai giorni nostri la quarta edizione del 2002 è attualmente in vendita in libreria al prezzo di € 33,57.

    Il libro raccoglie le schede di 52 chiese romaniche astigiane e torinesi: un'analisi dettagliata e molto tecnica dal punto di vista architettonico e storico di ciascun edificio, arricchita da fotografie. Vengono inoltre citate innumerevoli altre chiese della zona che recano cenni romanici.

    Il volume è di 464 pagine e sia nella riedizione del 1998 che del 2002 ha visto l'aggiunta di un fascicolo alla struttura originaria del libro del 1984. L'unico neo di questo irrinunciabile volume è che limitandosi nelle recenti edizioni alle integrazioni, non si ha più un libro aggiornato soprattutto dal punto di vista fotografico: le immagini del 1984 (tutte purtroppo in bianco e nero) non rispecchiano l'attuale aspetto delle chiese, molte delle quali restaurate per il giubileo 2000 (come ad esempio quella di Castell'Alfero) o purtroppo ulteriormente danneggiate (ad esempio Piovà Massaia).



    LE CHIESE ROMANICHE DELLE CAMPAGNE ASTIGIANE
    UN REPERTORIO PER LA LORO CONOSCENZA, CONSERVAZIONE, TUTELA
    di Liliana Pittarello
    edito dalla Provincia di Asti in varie edizioni:
    1984
    1991 (ristampa)
    1998
    2002  in vendita

    -----------------------------------------------------------------------------------------

    Questa presentazione è tratta dal volume 2002:

    All'inizio del terzo millennio, si è oggi impegnati più che mai a rintracciare nell'età medievale le radici di una storia segnata da incontri tra popoli diversi, pellegrinaggi, antichi cammini, migrazioni, cioè i percorsi delle civiltà, delle culture e della conoscenza. Nella provincia di Asti le pievi romaniche significano medioevo dove assumono forme architettoniche e configurano il paesaggio rapportandoci ad un tempo così antico ma ben presente nell'immaginario collettivo. Le pertinenze romaniche astigiane sono aspetti d'arte, incomparabili beni culturali forse non ancora apprezzati in tutto il loro significato e valore. Per quanto riguarda il settore pubblico, il presupposto del sistema di valutazione dei beni culturali si ritrova nell'articolo 9 della Costituzione: "Lo Stato tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione" e si esplica attraverso la duplice attività di tutela e fruizione. La prima attività consiste nel preservare un bene in vista dei benefici per le collettività future connessi alla conservazione e all'atto di tramandare l'eredità. La seconda attività, quella della fruizione, consiste nel rendere accessibile il bene in vista di assicurare benefici attuali per la collettività.
    Il volume Le chiese romaniche delle campagne astigiane è nato dall'esigenza di dare il giusto rilievo culturale e scientifico al fenomeno delle pievi ancora presenti sul territorio e a distanza di vent'anni circa dalla pubblicazione viene riproposta la ristampa, e può sembrare un'operazione anacronistica. Ma il consenso ottenuto da pubblico e critica, che ha fatto di questo testo un occasione culturale non facilmente ripetibile e che non ha perso efficacia nel tempo ma anzi ha acquisito con il passare degli anni l'importanza di essere un esempio da imitare e ha contribuito a mantenere vivo l'interesse intorno al non facile problema del restauro degli edifici romanici, ha rafforzato l'intenzione di presentare questa ristampa. L'iniziativa di censire e documentare in un libro il patrimonio artistico della Provincia di Asti costituito dalle chiese romaniche era nata nel 1984 da una felice intuizione dell'allora Presidente, ing. Guglielmo Tovo il quale aveva anticipato non solo quello che di lì a qualche anno la Legge 142/90 avrebbe attualizzato e cioè la valorizzazione dei beni culturali compito assunto dalle province, ma, con lungimiranza, anticipando addirittura l'attività di informazione e comunicazione della Pubblica Amministrazione varata con la Legge 150/2000 nel far conoscere molti straordinari monumenti d arte rimasti lungamente sconosciuti ai più. Il lavoro di ricerca svolto da un équipe di studiosi coordinato dalla Soprintendente Clara Palmas e dato alle stampe grazie all'attività di Liliana Pittarello era quasi una scommessa: fornire uno strumento per le Amministrazioni e promuovere una sensibilità verso queste opere da parte della popolazione locale, magari con il risultato di ottenere un ipotetico itinerario.
    La Provincia aveva inoltre, con una seconda edizione nel 1991, vinto questa scommessa in quanto il libro era diventato veramente un veicolo non solo di promozione ma di studio per il romanico astigiano, citato in numerosi testi come basilare repertorio e analisi di queste realtà giunte a noi grazie anche alla religiosità degli abitanti dei comuni vicini. Luoghi di cultura queste piccole pievi romaniche la cui presenza nell'edizione del 1998 veniva incrementata con nove schede di pertinenze romaniche non ancora comprese e soprattutto con un capitolo iniziale dedicato alle testimonianze figurative presenti nel loro interno, alle scoperte dopo i recenti cantieri archeologici e allo studio di nuovi documenti. Anche in questo caso, grazie al coinvolgimento delle Soprintendenze competenti, il volume acquistò un nuovo successo. In seguito al finanziamento ottenuto dallo Stato attraverso l'applicazione della Legge 270/1997 per il grande Giubileo 2000 e al co-finanziamento dei progetti da parte della Regione Piemonte, della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, tredici chiese romaniche hanno potuto beneficiare di restauri volti prevalentemente a costruire strade d'accesso per restituire le chiese ai visitatori e a migliorarne le condizioni statiche. Questo nuovo interesse per il patrimonio romanico astigiano ha contribuito a esaurire le copie ancora disponibili del volume, nonostante non fosse un testo divulgativo in senso turistico. Si è quindi doverosamente pensato all attuale ristampa che non riporta i risultati dei restauri conclusi nel 2001, oggetto di un futuro libro, ma si ripropone l'edizione 1998 in quanto completa ed esauriente per tecnici, studiosi e appassionati della materia. Il testo presenta quindi l'originaria veste grafica voluta necessariamente come manuale, ma forte del suo ruolo di linea guida, di studio, di restauro.
    E' stata un'impresa che si è realizzata grazie alla sinergia e alla collaborazione di molti, a tutti i livelli, ai quali va la mia massima riconoscenza, ma un particolare ringraziamento desidero esprimere ai responsabili delle Soprintendenze che nel corso degli anni hanno attivamente e continuamente collaborato alla riuscita dell'iniziativa e ringraziamenti vanno anche a tutti i Sindaci, gli Amministratori, i Parroci e i Responsabili dei Beni Culturali delle Diocesi che con sensibilità e disponibilità hanno reso possibile il progetto editoriale. Va sottolineato questo sforzo congiunto, questo impegno di collaborazione di tanti Enti che, in perfetta sintonia, hanno voluto contribuire al successo di una iniziativa che ha valorizzato il territorio in ambito nazionale e internazionale.
    La Provincia di Asti nel suo recente impegno di Editore, coadiuvato attivamente dal Comitato Editoriale, considera questo volume importante e lo rende finalmente disponibile a tutti ma dedicandolo in particolare agli Astigiani che intendono approfondire la conoscenza del proprio territorio e della propria storia artistica.

    Il Presidente della Provincia ROBERTO MARMO

    Vota questo articolo | Segnala ad un amico
    Autore: Admin

    Le ultime sul sito
    Oggi · Ieri · Settimanali O  I  S 

    Non ci sono nuove negli ultimi 7 giorni
    Informazioni Turistiche   dove mangiare   dove dormire
    vai al Gruppo eventi castellalferesi su Facebook  segui Castell'Alfero su Twitter  mantieniti sempre aggiornato sulle notizie di Castell'Alfero, ISCRIVITI ai feed di castellalfero.net!  cerca su Youtube i filmati che riguardano Castell'Alfero
    fai un tour turistico virtuale di Castell'Alfero in 2D o 3D con Google Street View  vedi le foto di Castell'Alfero sulla mappa satellitare di Panoramio  vedi le foto di Castell'Alfero pubblicate su Flikcr  il Comitato Palio di Castell'Alfero che partecipa al Palio di Asti
    visita il sito web Comunale UFFICIALE
    come e dove sposarsi con rito civile a Castell'Alfero
    Castell'Alfero App e Web-app per smartphone

    Cerca nel sito

    Previsioni Meteo

    Si festeggia oggi
    Giovedì 13 agosto 2020
    S.S. Ponziano e Ippolito - S. Cassiano

    Foto del Giorno

    Notizie recenti
     · 6-7.10.2018 La mela dell'AISM
     · 07.10.2018 visite guidate a Castello e Museo
     · Wiki Loves Monuments Italia 2018
     · 28.09.2018 Gara di torte
     · 28.09.2018 validazione Area elisoccorso
     · Guida Tv silvestriana dal 23 al 29 settembre
     · 21.09.2018 La più grande notte delle chitarre
     · Mostra I linguaggi diversi dell'arte
     · Guida Tv silvestriana dal 16 al 22 settembre
     · 16.09.2018 ingresso ufficiale di Don Sganga a Callianet..
     · Guida Tv silvestriana dal 9 al 15 settembre
     · 8-9.09.2018 Callianetto al Festival delle Sagre
     · Calendario scolastico 2018-19 Istituto Comprensivo
     · 04.09.2018 in edicola AVENGERS: INFINITY WAR
     · Guida Tv silvestriana dal 2 all'8 settembre
     · 02.09.2018 Convegno sui Religiosi di Frinco
     · 31.08.2018 LP picture disc AVENGERS: INFINITY WAR
     · 31.08-03.09.2018 Castello in arte
     · 02.09.2018 Palio di Asti
     · 29.08.2018 gli home video di AVENGERS: INFINITY WAR
     · 31.08-04.09.2018 Festa Patronale di Castell'Alfero
     · 31.08.2018 Cena propiziatoria al Palio di Asti
     · Guida Tv silvestriana dal 26/08 al 1°/09
     · 26.08.2018 Festa Chiesa della Stazione
     · 26.08.2018 visite guidate a Castello e Museo
     · 20.08.2018 Gita della Riconoscenza

    Chi è online
     5 visitatori
     0 iscritti

    Sei un Anonimo.
    REGISTRATI ORA!