Home Account Turismo Mappe e percorsi Tour virtuale Da visitare Romanico Personaggi G.B. De Rolandis Storia Scopri Foto Notizie Valle Versa Museo 'L Ciar
il Tricolore della Bandiera Italiana č nato a Castell'Alfero
Menu' del sito
Home Page
Notizie
Invia articolo
Archivio notizie
Argomenti

Scopri Castell'Alfero
Articoli piu' letti
Articoli piu' votati

Calendario degli eventi
Aggiungi un'evento

Download
Invia
Piů scaricati
Piů votati

Links
Segnala un Link
Links piů visitati
Links piů votati

Sondaggi
Cartoline virtuali
Guarda cartolina
Cartoline inviate e ricevute

Domande frequenti
Foto del Giorno
Previsioni meteo castellalferesi
ARPA Piemonte - BOLLETTINI
Temperatura e Pioggia realtime
Mappa del sito
Contattaci
TG3 Piemonte ULTIM'ORA
TG3 Piemonte Meteo video
CCISS viabilitŕ e Isoradio
Farmacie di turno ad Asti
Notizie RSS
Fasi Lunari
L'ora nel mondo
Banner pubblicitari

Scopri Castell'Alfero
CENNI STORICI
 » Cronologia
COMUNE
COMUNITA' COLLINARE
DA VISITARE
 » Castello dei Conti Amico
 » Chiesa romanica Madonna della Neve
 » Museo 'L CIAR
 » Roseto della Sorpresa
IL TRICOLORE
LAFRANCAISE
LAVORO
 » Cassa Integrazione
 » Riforma TFR
 » Sentenze
LE REALTA'
 » Anime del Castello
 » Comitato Palio
 » Gruppo CRI
 » Pro Loco Callianetto
 » Sezione AVIS
PARROCCHIE
PERSONAGGI
 » Alan Silvestri
 » Attilio Martinetto
 » Enrico Iviglia
 » Famiglia Amico
 » Famiglia De Rolandis
 » Gianduja
 » Kenneth Scharf
 » Luciano Ravizza
SPORT
TERRITORIO-POPOLAZIONE
TURISMO
 » Manifestazioni
 » Mappe e percorsi
 » Mostre
 » Romanico in valle Versa
 » Video turistici
 » Viviverde
VARIE
 » Libri

Conosci Castell'Alfero

Castell'Alfero su Facebook

Tour virtuale 3D di Castell'Alfero

Web ufficiale del Comune

Forum su Castell'Alfero

Foto: scorci

Foto: panorami

Foto: notturne

Foto d'epoca: panorami

Foto d'epoca: luoghi

Foto d'epoca: persone

Sfondi per il desktop

Piemonteis Val Versa

Noi di Castell'Alfero

Comunitŕ in cammino

Eventi in zona

Calendario eventi astigiani

Database turistico astigiano

Piemonte ciclabile

Trekking tra i vigneti

Itinerari per mototuristi

Botteghe del vino

Produttori vino Barbera DOCG

Produttori vino Asti DOCG

150° Unitŕ d'Italia

Consiglio Reg.Piemonte in diretta

TG Piemonte - Rete 7 video


Ultime news Piemonte e Asti
ATNews
- Aspettando il Bagna Cauda Day: l’evento all’insegna della pace tra popoli e religioni
- La Croce Verde Castagnole cerca nuovi volontari
- L’attesa è quasi finita: nel week end inizia il Magico Paese di Natale di Govone 2019
- Asti, torna “La grande Storia a Teatro” con “Salvatore Ottolenghi: un Astigiano, padre della Polizia Scientifica”
- Dopo il successo dello spettacolo “Zuppa di latte di latte. Ueiting for Carlin” continua la stagione del Teatro Balbo di Canelli
- Ad Antignano la presentazione del libro “Pane e pere a colazione”
- A “La Casa delle Professioni” di Asti un ciclo di incontri sulla genitorialitĂ 
- I vincitori del concorso “23 Giorni della Città di Alba”
- Fiore Manni, vincitrice del Premio Asti d’Appello Junior 2019, a Villanova d’Asti
- Cittadinanza a Liliana Segre: il Comune di Asti pronto ad iniziare l’iter per il conferimento



Quotidiano Piemontese - Asti
- Liliana Segre sarĂ  cittadina onoraria di Asti
- Sequestrati 400 mila euro ad una famiglia di Asti, dichiaravano redditi irrisori
- Italgas: all’istituto tecnico Artom di Canelli non c’è perdita di gas, ma la scuola viene chiusa
- Asti: anziana investita in corso Alfieri. Trasportata al pronto soccorso del Cardinal Massaia
- In arrivo Grandi Langhe 2020: aperte le iscrizioni per le prime degustazioni della nuova annata Doc e Docg
- Bocconi avvelenati scovati da un cane da tartufo nelle campagne di Agliano Terme
- Il carabiniere e il vigile del fuoco feriti nell’esplosione a Quargnento stanno meglio
- Cammina a piedi sulla A-33 Asti-Cuneo, investita e uccisa donna di 25 anni
- La candidatura della Bagna Cauda come Patrimonio Culturale Immateriale Unesco
- Asti: convenzione con veterinari per gestire il randagismo felino

visita la Sala Stampa della Provincia di Asti
visita il sito web del Consiglio Regionale del Piemonte

Translate Italian to English Translate Italian to French Translate Italian to German Translate - Italian to Spanish Translate Italian to Dutch Translate Italian to Albanian Translate Italian to Romanian Translate Italian to Russian Translate Italian to Chinese Translate Italian to Arabic Translate Italian to Greek
 
  • LE ULTIME NEWS mantieniti sempre aggiornato sulle notizie di Castell'Alfero, ISCRIVITI ai feed RSS di castellalfero.net!

  • 6-7.10.2018 La mela dell'AISM   |  07.10.2018 visite guidate a Castello e Museo   |  Wiki Loves Monuments Italia 2018   |  28.09.2018 Gara di torte   |  28.09.2018 validazione Area elisoccorso   |  Guida Tv silvestriana dal 23 al 29 settembre   |  21.09.2018 La piů grande notte delle chitarre   |  Mostra I linguaggi diversi dell'arte   |  Guida Tv silvestriana dal 16 al 22 settembre   |  16.09.2018 ingresso ufficiale di Don Sganga a Callianet..   |  Guida Tv silvestriana dal 9 al 15 settembre   |  

  • Questi i PRINCIPALI PROSSIMI EVENTI che riguardano Castell'Alfero

  • tutti gli eventi castellalferesi del 2018 sabato 8 e domenica 9 settembre CALLIANETTO AL FESTIVAL DELLE SAGRE DI ASTI la Proloco di Callianetto partecipa con un proprio stand enogastronomico e alla sfilata del 45° festival delle Sagre, con altre 40 Proloco astigiane

    domenica 7 ottobre 2018 pomeriggio VISITE GUIDATE AL CASTELLO E AL MUSEO 'L CIAR due visite a cura del Comune e dell'Associazione C'era una volta


    Scopri Castell'Alfero : PERSONAGGI : Gianduja :

    la Famiglia Niemen Data di invio 16/5/2006 Versione stampabile
    QR Code con url articolo L'albero genealogico Niemen pubblicato nel libretto “Gianduja da Callianetto al Gran Teatro dei burattini dei Fratelli Niemen” testimonia la complessità degli intrecci familiari, pur essendo limitato alla sola discendenza di Carlo Niemen, (nonno di Maria), mentre tra i rami del ceppo antico, qui non sviluppati per motivi di spazio, si risale ad Alessandro Niemen (nonno di Gualberto e fratello di Carlo).
    Le origini italiane della famiglia rimangono legate alla zona del vercellese, dove tuttora vive, orgogliosamente in un carrozzone, Emma Maria Niemen.
    È proprio dell'indole nomade lo stanziarsi in luoghi differenti, per motivi di lavoro e per cause storiche contingenti. Infatti Emma Maria - madre di Eliseo Bruno, ultimo a tramandare la tradizione burattinesca della famiglia insieme alla sorella Giuliana - si trovava a Monteu Roero nel cuneese quando nel 1944 sposò suo cugino Edoardo, entrambi sfollati a causa della guerra: un matrimonio fra consanguinei non è così insolito nelle famiglie di burattinai e di circensi, proprio per i continui spostamenti e i pochi legami che in un breve arco di tempo potevano stabilire con i residenti delle varie piazze battute.
    Sempre nel periodo della guerra Salvatore Niemen è costretto ad adottare il nome d'arte di "Ferruccio Rumba": erano talmente tanti i Niemen a fare spettacolo che il cambio di nome diventava d'obbligo per sfruttare meglio le piazze.
    Dal 1948 Salvatore giunge a Torino con la sua arena stabile, ma continuerà a lavorare anche in Liguria e Valle d'Aosta: le stesse zone ancora oggi frequentate nel periodo estivo da Eliseo Bruno.
    I Niemen propongono ancora un'attività burattinesca poliedrica legata alla piazza esattamente come un secolo fa.
    La piazza, infatti, era un eccezionale luogo di confronto, umano e artistico: gli stessi spettacoli venivano memorizzati, a volte modificati e replicati da compagnie diverse, dal cui contatto nasceva un diffuso scambio di materiali come marionette, burattini, fondali e copioni. Tra il materiale conservato da Eliseo Bruno si trovano burattini dei Canardi, copioni dei Burzio, dei Marengo, dei Gambarutti, fondali di Perozzi e di Baldi accanto a quelli del cugino Gualberto, forse l'artista più poliedrico tra i Niemen, inventore nel 1921 del personaggio di Testafina, l'ingenuo compagno di Gianduja.
    Ma sulla piazza agiscono anche altre dinamiche.
    Jolanda Niemen, figlia di Salvatore, ricorda come tra famiglie circensi o di burattinai vigesse una sorta di tacito mutuo soccorso; ne è un esempio la cartolina inviata al padre da Enrico Lupi nel 1951.
    La compagnia Lupi, la più grande impresa italiana di marionette, fu vittima nel 1939 di una speculazione edilizia che gli sottrasse il loro storico teatro, così Enrico Lupi fu costretto a ritirarsi a Montafia, prima come sfollato, poi come unica alternativa all'indigenza. La grande dignità di Enrico Lupi non gli permetteva di ricevere aiuti, così Salvatore Niemen pensò di commissionargli alcuni fondali, che avrebbe ricambiato con generi di prima necessità. La cartolina ricorda quello scambio.
    Significativo è l'indirizzo «Egr. amico Salvator Niemen e gentil Signora. Burattini Artistici. Carovana presso la Tettoja, Chieri»: in quella scritta si concentra la differenza tra i due mondi: da un lato i grandi marionettisti di città, dall'altro gli umili burattinai girovaghi, distanti nel modo di concepire gli spettacoli e l'impresa, ma vicini nella solidarietà del mestiere.
    Eliseo Bruno con i suoi burattini nelle piazze e Jolanda, sua cugina, con i suoi vividi racconti, sono gli ultimi a conservare la memoria di un'arte e di una tradizione che purtroppo non sarà tramandata. Infatti l'attività di jolanda finisce nella stagione 1983-84 quando suo padre Salvatore, per motivi di salute, cede il teatro dei burattini ad Eliseo Bruno che, con un po' di malinconia, fa intuire che nessuno erediterà il suo mestiere, perché mancano apprendisti che desiderino imparare, come è successo a lui attraverso gli zii e il fratello Armando.
     Rimane il desiderio di tramandare questo patrimonio o almeno di conservare e far conoscere i preziosi materiali storici custoditi dalla famiglia Niemen, gli ultimi burattinai di tradizione che custodiscono la sapienza di Gianduja.

    Vota questo articolo | Segnala ad un amico
    Autore: Admin

    Le ultime sul sito
    Oggi · Ieri · Settimanali O  I  S 

    Non ci sono nuove negli ultimi 7 giorni
    Informazioni Turistiche   dove mangiare   dove dormire
    vai al Gruppo eventi castellalferesi su Facebook  segui Castell'Alfero su Twitter  mantieniti sempre aggiornato sulle notizie di Castell'Alfero, ISCRIVITI ai feed di castellalfero.net!  cerca su Youtube i filmati che riguardano Castell'Alfero
    fai un tour turistico virtuale di Castell'Alfero in 2D o 3D con Google Street View  vedi le foto di Castell'Alfero sulla mappa satellitare di Panoramio  vedi le foto di Castell'Alfero pubblicate su Flikcr  il Comitato Palio di Castell'Alfero che partecipa al Palio di Asti
    visita il sito web Comunale UFFICIALE
    come e dove sposarsi con rito civile a Castell'Alfero
    Castell'Alfero App e Web-app per smartphone

    Cerca nel sito

    Previsioni Meteo

    Si festeggia oggi
    Mercoledě 13 novembre 2019
    S. Dalmazio - S. Omobono

    Foto del Giorno

    Notizie recenti
     · 6-7.10.2018 La mela dell'AISM
     · 07.10.2018 visite guidate a Castello e Museo
     · Wiki Loves Monuments Italia 2018
     · 28.09.2018 Gara di torte
     · 28.09.2018 validazione Area elisoccorso
     · Guida Tv silvestriana dal 23 al 29 settembre
     · 21.09.2018 La piů grande notte delle chitarre
     · Mostra I linguaggi diversi dell'arte
     · Guida Tv silvestriana dal 16 al 22 settembre
     · 16.09.2018 ingresso ufficiale di Don Sganga a Callianet..
     · Guida Tv silvestriana dal 9 al 15 settembre
     · 8-9.09.2018 Callianetto al Festival delle Sagre
     · Calendario scolastico 2018-19 Istituto Comprensivo
     · 04.09.2018 in edicola AVENGERS: INFINITY WAR
     · Guida Tv silvestriana dal 2 all'8 settembre
     · 02.09.2018 Convegno sui Religiosi di Frinco
     · 31.08.2018 LP picture disc AVENGERS: INFINITY WAR
     · 31.08-03.09.2018 Castello in arte
     · 02.09.2018 Palio di Asti
     · 29.08.2018 gli home video di AVENGERS: INFINITY WAR
     · 31.08-04.09.2018 Festa Patronale di Castell'Alfero
     · 31.08.2018 Cena propiziatoria al Palio di Asti
     · Guida Tv silvestriana dal 26/08 al 1°/09
     · 26.08.2018 Festa Chiesa della Stazione
     · 26.08.2018 visite guidate a Castello e Museo
     · 20.08.2018 Gita della Riconoscenza

    Chi č online
     6 visitatori
     0 iscritti

    Sei un Anonimo.
    REGISTRATI ORA!

    Ultima visita:
    olidei: 1G 17h 34'