Home Account Turismo Mappe e percorsi Tour virtuale Da visitare Romanico Personaggi G.B. De Rolandis Storia Scopri Foto Notizie Valle Versa Museo 'L Ciar
il Tricolore della Bandiera Italiana è nato a Castell'Alfero
Menu' del sito
Home Page
Notizie
Invia articolo
Archivio notizie
Argomenti

Scopri Castell'Alfero
Articoli piu' letti
Articoli piu' votati

Calendario degli eventi
Aggiungi un'evento

Download
Invia
Più scaricati
Più votati

Links
Segnala un Link
Links più visitati
Links più votati

Sondaggi
Cartoline virtuali
Guarda cartolina
Cartoline inviate e ricevute

Domande frequenti
Previsioni meteo castellalferesi
Foto del Giorno
ARPA Piemonte - BOLLETTINI
Temperatura e Pioggia realtime
Mappa del sito
Contattaci
TG3 Piemonte ULTIM'ORA
TG3 Piemonte Meteo video
CCISS viabilità e Isoradio
Farmacie di turno ad Asti
Notizie RSS
Fasi Lunari
L'ora nel mondo
Banner pubblicitari

Scopri Castell'Alfero
CENNI STORICI
 » Cronologia
COMUNE
COMUNITA' COLLINARE
DA VISITARE
 » Castello dei Conti Amico
 » Chiesa romanica Madonna della Neve
 » Museo 'L CIAR
 » Roseto della Sorpresa
IL TRICOLORE
LAFRANCAISE
LAVORO
 » Cassa Integrazione
 » Riforma TFR
 » Sentenze
LE REALTA'
 » Anime del Castello
 » Comitato Palio
 » Gruppo CRI
 » Pro Loco Callianetto
 » Sezione AVIS
PARROCCHIE
PERSONAGGI
 » Alan Silvestri
 » Attilio Martinetto
 » Enrico Iviglia
 » Famiglia Amico
 » Famiglia De Rolandis
 » Gianduja
 » Kenneth Scharf
 » Luciano Ravizza
SPORT
TERRITORIO-POPOLAZIONE
TURISMO
 » Manifestazioni
 » Mappe e percorsi
 » Mostre
 » Romanico in valle Versa
 » Video turistici
 » Viviverde
VARIE
 » Libri

Conosci Castell'Alfero

Castell'Alfero su Facebook

Tour virtuale 3D di Castell'Alfero

Web ufficiale del Comune

Forum su Castell'Alfero

Foto: scorci

Foto: panorami

Foto: notturne

Foto d'epoca: panorami

Foto d'epoca: luoghi

Foto d'epoca: persone

Sfondi per il desktop

Piemonteis Val Versa

Noi di Castell'Alfero

Comunità in cammino

Eventi in zona

Calendario eventi astigiani

Database turistico astigiano

Piemonte ciclabile

Trekking tra i vigneti

Itinerari per mototuristi

Botteghe del vino

Produttori vino Barbera DOCG

Produttori vino Asti DOCG

150° Unità d'Italia

Consiglio Reg.Piemonte in diretta

TG Piemonte - Rete 7 video


Ultime news Piemonte e Asti
ATNews
- Auguri natalizi con il Lions Club Nizza-Canelli
- A Calosso si aspetta Natale tra i crotin e il castello
- Raccolta differenziata in Piemonte: 14 comuni astigiani rifiuti free, buoni risultati anche ad Asti
- Babbo Natale arriva dal cielo: sabato ad Asti lo spettacolo dei paracadutisti
- Classifica Qualità della vita del Sole 24 Ore: la provincia di Asti perde sei posizioni
- Mercatino di Natale a Castel Boglione
- Il Buongiorno di ATNews…
- Intervento di pulizia a Montegrosso Cinaglio con la Protezione Civile Città di Asti e Protect Our Home
- Stelle cadenti sul cielo astigiano: è lo sciame delle Geminidi
- Babbi Natale del Vespa Club Alfieri in giro per l’Astigiano



Quotidiano Piemontese - Asti
- Le librerie italiane viventi del Piemonte
- Qualità della vita, Cuneo la migliore del Piemonte, crolla Alessandria, bene Novara
- Asti, mamma e figlia di 4 anni precipitano con l’auto per diversi metri nel canale ma si salvano grazie alla cintura di sicurezza
- Asti, con l’auto si schianta contro un suv, morto 53enne
- È deceduta la donna di Villafranca d’Asti ustionata durante l’incendio dell’abitazione
- Venerdì 13 arriva la neve in Piemonte, anche a Torino
- Sabato 14 dicembre ad Asti il concerto d’addio dei Farinei dla Brigna
- Incendio a Villafranca d’Asti: una donna trasportata d’urgenza all’ospedale di Torino
- Omicidio dello Chef di Calliano, dopo 19 anni nessuna verità: assolto l’unico imputato
- Palio di Asti 2014, tutti assolti i 19 imputati dall’accusa di aver drogato i cavalli

visita la Sala Stampa della Provincia di Asti
visita il sito web del Consiglio Regionale del Piemonte

Translate Italian to English Translate Italian to French Translate Italian to German Translate - Italian to Spanish Translate Italian to Dutch Translate Italian to Albanian Translate Italian to Romanian Translate Italian to Russian Translate Italian to Chinese Translate Italian to Arabic Translate Italian to Greek
 
  • LE ULTIME NEWS mantieniti sempre aggiornato sulle notizie di Castell'Alfero, ISCRIVITI ai feed RSS di castellalfero.net!

  • 6-7.10.2018 La mela dell'AISM   |  07.10.2018 visite guidate a Castello e Museo   |  Wiki Loves Monuments Italia 2018   |  28.09.2018 Gara di torte   |  28.09.2018 validazione Area elisoccorso   |  Guida Tv silvestriana dal 23 al 29 settembre   |  21.09.2018 La più grande notte delle chitarre   |  Mostra I linguaggi diversi dell'arte   |  Guida Tv silvestriana dal 16 al 22 settembre   |  16.09.2018 ingresso ufficiale di Don Sganga a Callianet..   |  Guida Tv silvestriana dal 9 al 15 settembre   |  

  • Questi i PRINCIPALI PROSSIMI EVENTI che riguardano Castell'Alfero

  • tutti gli eventi castellalferesi del 2018 sabato 8 e domenica 9 settembre CALLIANETTO AL FESTIVAL DELLE SAGRE DI ASTI la Proloco di Callianetto partecipa con un proprio stand enogastronomico e alla sfilata del 45° festival delle Sagre, con altre 40 Proloco astigiane

    domenica 7 ottobre 2018 pomeriggio VISITE GUIDATE AL CASTELLO E AL MUSEO 'L CIAR due visite a cura del Comune e dell'Associazione C'era una volta


    Scopri Castell'Alfero : PERSONAGGI : Enrico Iviglia :

    Iviglia ne LUCREZIA BORGIA al Regio di Torino Data di invio 31/3/2008 Versione stampabile
    QR Code con url articolo

    ENRICO IVIGLIA DEBUTTA AL TEATRO REGIO DI TORINO
    Interpreterà il ruolo di Rustighello nell’opera “Lucrezia Borgia” di Gaetano Donizetti.

    Nuovo debutto per il tenore castellalferese Enrico Iviglia, che è stato scelto dal Teatro Regio di Torino per interpretare il ruolo di Rustighello nell’opera “Lucrezia Borgia”, melodramma in un prologo e due atti su libretto di Felice Romani e musica di Gaetano Donizetti, in scena per la prima volta al Teatro alla Scala di Milano il 26 Dicembre 1833 e ora, dopo 90 anni, riproposto dal più importante teatro piemontese dal 3 al 16 aprile. Dieci recite. Tutto esaurito!

    Dopo gli studi effettuati presso il conservatorio della città, Iviglia ritorna a Torino ricoprendo un ruolo al fianco di artisti di fama mondiale tra i quali spicca il nome di Dimitra Theodossiou, Michele Pertusi, José Bros, sotto la bacchetta del maestro Bruno Campanella e la regia di Francesco Bellotto. 


     


    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


    Stagione d’Opera 2007-2008
    LUCREZIA BORGIA

    Giovedì 3 aprile alle ore 20 andrà in scena Lucrezia Borgia, melodramma in un prologo e due atti composto da Gaetano Donizetti sul libretto che Felice Romani trasse dall’omonimo dramma di Victor Hugo. Sul podio il Maestro Bruno Campanella, che ha scelto il Teatro Regio e la sua Orchestra, alla quale è da tempo legato, per debuttare in questo titolo. L’allestimento, realizzato in coproduzione con il Bergamo Musica Festival «Gaetano Donizetti» e l’Ente Concerti «Marialisa De Carolis» di Sassari, porta la firma del regista Francesco Bellotto. Grande attesa per gli altri importanti debutti sul palcoscenico torinese, quello del soprano Dimitra Theodossiou, che interpreterà per la prima volta il ruolo di Lucrezia e per quello del contralto americano Kate Aldrich nella parte “en travesti” di Maffio Orsini.

    La prima rappresentazione dell’opera ebbe luogo al Teatro alla Scala di Milano nel dicembre 1833 – forte dell’enorme successo che il dramma di Hugo aveva riscosso a Parigi dieci mesi prima – anche se il soggetto, con assassinii, incesti, pugnali, veleni e passioni esasperate, era particolarmente difficile per l’epoca e per le rigide maglie della censura tanto da costringere gli autori, nel corso degli anni, a modifiche sostanziali del titolo, dei versi e della trama. Per Lucrezia, Donizetti scrisse due finali differenti: in questa produzione direttore e regista hanno optato per una sorta di mélange tra le due versioni. Scelta che – spiega Campanella – giova molto ai due protagonisti perchè permette a Gennaro di cantare un bellissimo arioso e di non uscire di scena in modo repentino e a Lucrezia regala un’aria e una cabaletta molto drammatiche.

    Il melodramma è ambientato all’inizio del sedicesimo secolo, prima a Venezia e poi a Ferrara. Gennaro, capitano di ventura, insieme ad alcuni amici, tra i quali Maffio Orsini, si trova a Venezia a una festa in maschera dove apprende della malvagità di Lucrezia Borgia. A una donna mascherata narra di non aver mai conosciuto la madre, ma in realtà è proprio alla donna che lo ha generato che svela la sua storia. Dietro la maschera si cela Lucrezia Borgia e sono gli amici di Gennaro a svelarne l’identità, insultandone il nome. Il gruppo di amici si sposta a Ferrara dove provocano nuovamente la rabbia di Lucrezia e del suo quarto consorte, il duca Alfonso d’Este, sfregiando lo stemma dei Borgia sul palazzo ducale. Lucrezia chiede al marito di giustiziare i responsabili, ma quando scopre che anche il figlio è condannato tenta di ottenerne la salvezza presso il marito. Potrà scegliere solo in che modo dargli la morte e opta per il veleno, così da salvarlo con un antidoto. Gennaro si trova quindi nuovamente coinvolto nella vendetta sferrata dalla duchessa contro coloro i quali l’avevano ingiuriata a Venezia, destinati tutti a morire per veleno. Lucrezia, dopo averlo riconosciuto, gli svela di essere sua madre, e lo supplica di bere l’antidoto, ma il giovane, solidale con gli amici, rifiuta e muore.

    Bruno Campanella, il cui nome è nel mondo sinonimo di “belcanto”, si misurerà, per la prima volta, con Lucrezia Borgia. Ma non è il solo a scegliere il palcoscenico del Regio per un importante debutto, anche Dimitra Theodossiou, uno dei soprani italiani più amati nel mondo, ha deciso di affrontare finalmente l’impervio ruolo di Lucrezia, e il contralto statunitense Kate Aldrich interpreterà per la prima volta il ruolo en travesti di Maffio Orsini. Gli altri strepitosi interpreti sono José Bros, tenore dal bellissimo timbro e dalla tecnica eccellente, nel ruolo di Gennaro e Michele Pertusi in quello di un lussuoso Don Alfonso. Il Coro del Teatro Regio è diretto da Claudio Marino Moretti. La regia dello spettacolo, perfettamente inserita nello spirito romantico del testo, si avvale delle ambientazioni tardo-rinascimentali di Angelo Sala e dei costumi di Cristina Aceti.

    L’opera andrà in scena per dieci recite dal 3 al 16 aprile.


    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


    ARGOMENTO
    L’azione del prologo è in Venezia; quella del dramma in Ferrara. L’epoca è sul cominciare del secolo XVI.

    PROLOGO
    Gennaro, capitano di ventura, insieme a Maffio Orsini e ad altri amici, partecipa a una festa mascherata a Venezia, a Palazzo Grimani. Alcuni di loro raccontano quanto sia malvagia Lucrezia Borgia. Rimasto solo, Gennaro si addormenta. Entra una donna mascherata, Lucrezia. Gennaro si sveglia e le racconta di non aver mai conosciuto sua madre, lui credeva di essere figlio di un pescatore napoletano, ma un giorno un uomo gli confidò che quello non era il suo vero padre e gli portò una lettera nella quale sua madre lo pregava di non cercarla mai. Lucrezia è commossa (è lei la vera madre di Gennaro) e invita il giovane ad amare la madre e a sperare di poterla incontrare, un giorno. Ritornano gli amici di Gennaro; Maffio Orsini riconosce Lucrezia, tutti la insultano raccontando i suoi delitti, Gennaro non capisce il perché del loro comportamento, e quando strappano la maschera a Lucrezia: “è la Borgia… ravvisala”, la donna sviene.

    ATTO I°
    A Ferrara. Il duca Alfonso, quarto marito di Lucrezia, crede che Gennaro sia l’amante della moglie. Anche Gennaro e i suoi amici sono a Ferrara e, passando davanti al palazzo che reca lo stemma dei Borgia sulla facciata, Gennaro cancella con il pugnale la lettera “B”, così appare la scritta “orgia”. Lucrezia, offesa, chiede al marito che chi ha compiuto un atto così indegno venga giustiziato. Alfonso ha già catturato Gennaro e Lucrezia è sconvolta nel vedere che il condannato è suo figlio. Invano chiede ad Alfonso di salvarlo, il duca rifiuta, Lucrezia può solo scegliere se dargli la morte con un pugnale o con un veleno. La donna sceglie il veleno. Gennaro beve il vino avvelenato, ma Lucrezia riesce a dargli un antidoto e lo supplica di allontanarsi da Ferrara.

    ATTO II°
    Prima di partire, Gennaro va con Maffio Orsini a una festa nel palazzo della principessa Negroni, ma a un tratto si spengono le luci e si chiudono le porte. Appare Lucrezia, che svela la sua vendetta: chi l’aveva ingiuriata a Venezia sta per morire avvelenato. Con orrore scopre che c’è anche Gennaro. Invano gli chiede di bere l’antidoto, il giovane rifiuta se non potranno berlo anche i suoi amici. Lucrezia gli confessa di essere sua madre, Gennaro muore, Lucrezia si accascia sul corpo del figlio.

    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


    Lucrezia Borgia
    Melodramma in un prologo e due atti
    Libretto di Felice Romani dall’omonimo dramma di Victor Hugo
    Musica di Gaetano Donizetti

    Personaggi ed Interpreti
    --------------------------------------------------

    Donna Lucrezia Borgia, consorte di Don Alfonso – soprano
    Dimitra Theodossiou
    Fiorenza Cedolins
    Angeles Blancas Gulin

    Don Alfonso, duca di Ferrara – basso
    Michele Pertusi
    Simone Del Savio

    Gennaro, capitano di ventura - tenore
    José Bros
    Raúl Hernández

    Maffio Orsini, nobile romano - contralto
    Kate Aldrich
    Barbara Di Castri

    Jeppo Liverotto, giovine signore – tenore
    Giacomo Patti

    Don Apostolo Gazella, signore napoletano – basso
    Marco Calastra

    Ascanio Petrucci, nobile senese basso
    Donato Di Gioia

    Oloferno Vitellozzo, altro nobile – tenore
    Emanuele Giannino

    Gubetta, spagnuolo, confidente di Lucrezia - basso
    Enrico Marabelli

    Rustighello, confidente del duca Alfonso – tenore
    Enrico Iviglia

    Astolfo, scherano al servizio dei Borgia - basso
    Alessandro Guerzoni

    Usciere – tenore
    Gualberto Silvestri
    Marino Capettini

    Un coppiere – basso
    Ricardo Mattiotto
    Marco Tognozzi

    Voce interna - baritono
    Franco Rizzo
    Alessandro Inzillo

    Direttore d’orchestra
    Bruno Campanella

    Regia
    Francesco Bellotto

    Scene
    Angelo Sala

    Costumi
    Cristina Aceti

    Luci
    Andrea Anfossi

    Assistente alla regia
    Edoardo Cavalli

    Maestro del coro
    Claudio Marino Moretti

    Orchestra e Coro del Teatro Regio
    Allestimento in coproduzione con Bergamo Musica Festival Gaetano Donizetti e Ente Concerti Marialisa De Carolis - Sassari

    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


    CALENDARIO DELLE RAPPRESENTAZIONI

    Giovedì 3 aprile ore 20
    Sabato 5 aprile ore 20
    Domenica 6 aprile ore 15
    Martedì 8 aprile ore 15
    Mercoledì 9 aprile ore 20
    Giovedì 10 aprile ore 20
    Sabato 12 aprile ore 20
    Domenica 13 aprile ore 15
    Martedì 15 aprile ore 20
    Mercoledì 16 aprile ore 20

    Voto: 9.00 (1 voto) Vota questo articolo | Segnala ad un amico
    Autore: Admin

    Le ultime sul sito
    Oggi · Ieri · Settimanali O  I  S 

    Non ci sono nuove negli ultimi 7 giorni
    Informazioni Turistiche   dove mangiare   dove dormire
    vai al Gruppo eventi castellalferesi su Facebook  segui Castell'Alfero su Twitter  mantieniti sempre aggiornato sulle notizie di Castell'Alfero, ISCRIVITI ai feed di castellalfero.net!  cerca su Youtube i filmati che riguardano Castell'Alfero
    fai un tour turistico virtuale di Castell'Alfero in 2D o 3D con Google Street View  vedi le foto di Castell'Alfero sulla mappa satellitare di Panoramio  vedi le foto di Castell'Alfero pubblicate su Flikcr  il Comitato Palio di Castell'Alfero che partecipa al Palio di Asti
    visita il sito web Comunale UFFICIALE
    come e dove sposarsi con rito civile a Castell'Alfero
    Castell'Alfero App e Web-app per smartphone

    Cerca nel sito

    Previsioni Meteo

    Si festeggia oggi
    Lunedì 16 dicembre 2019
    S. Adone - S. Eutimio

    Foto del Giorno

    Notizie recenti
     · 6-7.10.2018 La mela dell'AISM
     · 07.10.2018 visite guidate a Castello e Museo
     · Wiki Loves Monuments Italia 2018
     · 28.09.2018 Gara di torte
     · 28.09.2018 validazione Area elisoccorso
     · Guida Tv silvestriana dal 23 al 29 settembre
     · 21.09.2018 La più grande notte delle chitarre
     · Mostra I linguaggi diversi dell'arte
     · Guida Tv silvestriana dal 16 al 22 settembre
     · 16.09.2018 ingresso ufficiale di Don Sganga a Callianet..
     · Guida Tv silvestriana dal 9 al 15 settembre
     · 8-9.09.2018 Callianetto al Festival delle Sagre
     · Calendario scolastico 2018-19 Istituto Comprensivo
     · 04.09.2018 in edicola AVENGERS: INFINITY WAR
     · Guida Tv silvestriana dal 2 all'8 settembre
     · 02.09.2018 Convegno sui Religiosi di Frinco
     · 31.08.2018 LP picture disc AVENGERS: INFINITY WAR
     · 31.08-03.09.2018 Castello in arte
     · 02.09.2018 Palio di Asti
     · 29.08.2018 gli home video di AVENGERS: INFINITY WAR
     · 31.08-04.09.2018 Festa Patronale di Castell'Alfero
     · 31.08.2018 Cena propiziatoria al Palio di Asti
     · Guida Tv silvestriana dal 26/08 al 1°/09
     · 26.08.2018 Festa Chiesa della Stazione
     · 26.08.2018 visite guidate a Castello e Museo
     · 20.08.2018 Gita della Riconoscenza

    Chi è online
     1 visitatori
     0 iscritti

    Sei un Anonimo.
    REGISTRATI ORA!