Home Account Turismo Mappe e percorsi Tour virtuale Da visitare Romanico Personaggi G.B. De Rolandis Storia Scopri Foto Notizie Valle Versa Museo 'L Ciar
il Tricolore della Bandiera Italiana č nato a Castell'Alfero
Menu' del sito
Home Page
Notizie
Invia articolo
Archivio notizie
Argomenti

Scopri Castell'Alfero
Articoli piu' letti
Articoli piu' votati

Calendario degli eventi
Aggiungi un'evento

Download
Invia
Piů scaricati
Piů votati

Links
Segnala un Link
Links piů visitati
Links piů votati

Sondaggi
Cartoline virtuali
Guarda cartolina
Cartoline inviate e ricevute

Domande frequenti
Foto del Giorno
Previsioni meteo castellalferesi
Temperatura e Pioggia realtime
Mappa del sito
Contattaci
ARPA Piemonte - BOLLETTINI
TG3 Piemonte ULTIM'ORA
TG3 Piemonte Meteo video
CCISS viabilitŕ e Isoradio
Farmacie di turno ad Asti
Notizie RSS
Fasi Lunari
L'ora nel mondo
Banner pubblicitari

Scopri Castell'Alfero
CENNI STORICI
 » Cronologia
COMUNE
COMUNITA' COLLINARE
DA VISITARE
 » Castello dei Conti Amico
 » Chiesa romanica Madonna della Neve
 » Museo 'L CIAR
 » Roseto della Sorpresa
IL TRICOLORE
LAFRANCAISE
LAVORO
 » Cassa Integrazione
 » Riforma TFR
 » Sentenze
LE REALTA'
 » Anime del Castello
 » Comitato Palio
 » Gruppo CRI
 » Pro Loco Callianetto
 » Sezione AVIS
PARROCCHIE
PERSONAGGI
 » Alan Silvestri
 » Attilio Martinetto
 » Enrico Iviglia
 » Famiglia Amico
 » Famiglia De Rolandis
 » Gianduja
 » Kenneth Scharf
 » Luciano Ravizza
SPORT
TERRITORIO-POPOLAZIONE
TURISMO
 » Manifestazioni
 » Mappe e percorsi
 » Mostre
 » Romanico in valle Versa
 » Video turistici
 » Viviverde
VARIE
 » Libri

Conosci Castell'Alfero

Castell'Alfero su Facebook

Tour virtuale 3D di Castell'Alfero

Web ufficiale del Comune

Forum su Castell'Alfero

Foto: scorci

Foto: panorami

Foto: notturne

Foto d'epoca: panorami

Foto d'epoca: luoghi

Foto d'epoca: persone

Sfondi per il desktop

Piemonteis Val Versa

Noi di Castell'Alfero

Comunitŕ in cammino

Eventi in zona

Calendario eventi astigiani

Database turistico astigiano

Piemonte ciclabile

Trekking tra i vigneti

Itinerari per mototuristi

Botteghe del vino

Produttori vino Barbera DOCG

Produttori vino Asti DOCG

150° Unitŕ d'Italia

Consiglio Reg.Piemonte in diretta

TG Piemonte - Rete 7 video


Ultime news Piemonte e Asti
ATNews
- PD Asti: svolte le primarie per l’elezione del Segretario Regionale.
- Asti, Gli Argonauti: “Oasi dell’Immacolata: la cometa che infiamma il dibattito pubblico e poi passa”
- Il 7° Raduno dei Babbi Natale a Monticello d’Alba fa il pieno di allegria e solidarietĂ 
- Alba: ringraziamento ai 54 Nonni Civici volontari in diverse attivitĂ  cittadine
- Alba: l’Amministrazione comunale ha ringraziato i volontari del Piedibus
- Sala gremita alla presentazione del noir “Il prossimo bersaglio sarai tu” dell’astigiano Roberto D’Angelo
- Asti, Scuola Anna Frank: grande partecipazione all’incontro “Tanti modi di parlare a PapĂ ”
- Confartigianato Asti, soppressione Sistri: il triste epilogo di un’odissea durata quasi 10 anni
- Martedì 18 dicembre variazioni di percorso autobus alla rotonda tra via Foscolo e via Marello
- A Ferrere il belvedere artistico che guarda le colline per immaginare il mare



Gazzetta D'Asti
- Oro incenso mirra – Presepi nel Monferrato cresce: 9 comuni dell’Astigiano partecipano alla 3ÂŞ edizione
- Mercoledì 7 e giovedì 22 novembre chiusura temporanea degli sportelli Asp
- L’astigiano Marco Reggio vicepresidente di Coldiretti Piemonte
- Medico astigiano nello staff della stazione scientifica Concordia in Antartide
- Asti, Raffaella Romagnolo alla Libreria Alberi d’Acqua
- Maltempo, allerta gialla in Piemonte
- Filippo Ghisi è il direttore della Fondazione Asti Musei: la videointervista
- Diocesi in lutto per la scomparsa di don Burzio
- Caso Asp. I Giovani Astigiani rispondono ad Angela Motta
- Laura Calosso protagonista del caffè letterario dell’Alma

Quotidiano Piemontese - Asti
- QualitĂ  della vita: Cuneo la migliore provincia del Piemonte per Il Sole 24 Ore
- People watching in rete, intervista con Alice Avallone
- Ubriaco provoca incidente ma viene assolto perchè la polizia non lo avvisa che può chiamare un avvocato durante il test
- Soppressione dei Frecciabianca da Torino a Lecce. Balocco chiede a Trenitalia un tavolo urgente
- Finge di essere stato rapito per nascondere i suoi movimenti ai genitori
- Alba, un arresto per maltrattamenti e lesioni gravi
- L’Alta Langa Doc chiude il 2018 con 1.300.000 bottiglie
- Pubblicate le motivazioni della sentenza di Cassazione per l’omicidio Ceste: la colpevolezza di Buoninconti è l’unica lettura possibile
- Il Piemonte approva la legge Omnibus: ecco tutte le novitĂ 
- Da martedì 4 dicembre blocco del traffico per i diesel euro 4 a Torino, Asti, Alessandria, Alba e Bra

visita la Sala Stampa della Provincia di Asti
visita il sito web del Consiglio Regionale del Piemonte

Translate Italian to English Translate Italian to French Translate Italian to German Translate - Italian to Spanish Translate Italian to Dutch Translate Italian to Albanian Translate Italian to Romanian Translate Italian to Russian Translate Italian to Chinese Translate Italian to Arabic Translate Italian to Greek
 
  • LE ULTIME NEWS mantieniti sempre aggiornato sulle notizie di Castell'Alfero, ISCRIVITI ai feed RSS di castellalfero.net!

  • 6-7.10.2018 La mela dell'AISM   |  07.10.2018 visite guidate a Castello e Museo   |  Wiki Loves Monuments Italia 2018   |  28.09.2018 Gara di torte   |  28.09.2018 validazione Area elisoccorso   |  Guida Tv silvestriana dal 23 al 29 settembre   |  21.09.2018 La piů grande notte delle chitarre   |  Mostra I linguaggi diversi dell'arte   |  Guida Tv silvestriana dal 16 al 22 settembre   |  16.09.2018 ingresso ufficiale di Don Sganga a Callianet..   |  Guida Tv silvestriana dal 9 al 15 settembre   |  

  • Questi i PRINCIPALI PROSSIMI EVENTI che riguardano Castell'Alfero

  • tutti gli eventi castellalferesi del 2018 sabato 8 e domenica 9 settembre CALLIANETTO AL FESTIVAL DELLE SAGRE DI ASTI la Proloco di Callianetto partecipa con un proprio stand enogastronomico e alla sfilata del 45° festival delle Sagre, con altre 40 Proloco astigiane

    domenica 7 ottobre 2018 pomeriggio VISITE GUIDATE AL CASTELLO E AL MUSEO 'L CIAR due visite a cura del Comune e dell'Associazione C'era una volta


    Scopri Castell'Alfero : TURISMO : Mappe e percorsi :

    Percorso Asti - Santuario di Crea del CAI Data di invio 9/10/2011 Versione stampabile
    QR Code con url articolo

    Percorso da Asti al Santuario di Crea (AL) tracciato dalla Sezione CAI di Asti nel 2007, da percorrere a piedi ma anche in mountain bike.
    Qui vi è la dettagliata descrizione testuale dell'intero itinerario, oltre alla mappa del percorso tracciata con l'ausilio di Google Maps. 
    Il percorso può essere visualizzato in tre modalità: MAPPA (stradale), SAT (immagine satellitare, predefinita) e TER (terreno con evidenziati i rilievi) tramite gli appositi pulsanti in alto a destra. Vi è anche la possibilità di ingrandire o spostare la mappa agendo sulle apposite icone in sovrimpressione sull'immagine satellitare oppure trascinandola col cursore del mouse.

    Il percorso Asti - Crea prevede la possibilità di effettuare il tragitto suddividendolo in due tappe, con sosta intermedia a Castell’Alfero Stazione.

    Da notare che l’itinerario, che si sviluppa per la maggior parte su sterrato, segue per alcuni chilometri il tragitto del Percorso Giallo castellalferese, già tracciato nel 1991 dalla S.C. Alfieri 90 e ri-segnalato con cartelli gialli rifrangenti dotati di apposita simbologia nella primavera 2004.

    Difficoltà: Escursionismo
    Tempo di percorrenza a piedi: 7 ore
    Lunghezza: 30 km circa
    Segnavia C.A.I. bianco/rosso

    Partenza da Asti, dall’Hotel Salera (Via Monsignor Marello) in direzione Viatosto (Serra di Viatosto).
    Raggiunta la chiesa romanico-gotica Maria Ausiliatrice di Viatosto (visitabile: risalente al XII sec. posta su una collinetta, domina la campagna circostante offrendo un panorama a 360° sulla Val Rilate e sulla città), la si supera e all’incrocio si svolta a destra per Strada Valbodoni in discesa.
    Giunti al bivio (al fondo di strada Valbodoni) si gira a sinistra per Valmanera; raggiunta la chiesetta di Valmanera si prosegue per 100 metri circa sino alla vecchia scuola, raggiunta la quale si svolta a destra (stradina asfaltata). Dopo 100 metri seguire il sentiero a sinistra, attraverso i boschi.
    Superato un dosso si prosegue in piano sulla principale (tralasciando la deviazione a destra); raggiunto l'asfalto si svolta a destra (strada Birie); arrivati all'incrocio svoltare a sinistra (direzione Rocche di Callianetto).
    Si passa davanti alla chiesetta di Valmaggiore e poi si ignora un bivio; subito dopo la strada fa una curva a destra e si supera un ponte sul Rio Maggiolino e dopo un rettilineo si perviene ad un incrocio (dopo circa 200 m) e si raggiunge la Strada Provinciale 36 per Callianetto: la si attraversa svoltando prima a destra e poi subito a sinistra, prendendo per una stretta stradina a lato di una recinzione per località Valmaggiore e frazione Stazione Portacomaro (seguire il cartello segnaletico giallo in metallo, del Percorso Giallo con simbologia a piedi, a cavallo, in bici, Comune di Castell’Alfero).
    Dopo una ripida salita si giunge ad un incrocio: qui girare a sinistra ancora in salita e poco dopo la strada diventa sterrata; arrivati alla cima della salita e quindi ad un incrocio, si svolta a sinistra per Strada Bricco San Secondo (discesa); al fondo di questa girare ancora a sinistra sulla strada asfaltata seguendo l’indicazione del cartello del Percorso Giallo; si prosegue in salita dopo una curva a destra.
    La via dopo le case si trasforma in strada bianca e si prosegue in piano sul crinale in direzione Cascina Rollina e Castell'Alfero, addentrandoci in un boschetto.
    Costeggiata una recinzione e poi aggirata un’abitazione (Cascina Rollina) la strada diviene sterrata; dopo una curva a sinistra si lascia poi la strada principale per svoltare a sinistra, seguendo sempre l’indicazione del Percorso Giallo su sentiero.
    Si prosegue nel bosco, si supera un traliccio dell’alta tensione e si prosegue aiutati dal cartello del Percorso Giallo. Usciti dal bosco si raggiunge un pioppeto e girando a destra, lo si attraversa (in piano).
    Dopo una breve salita si raggiunge l’asfalto e si svolta a destra (via Canton Macario di Callianetto) ancora in salita a fianco di ville di nuova costruzione. Proseguire sul crinale sull’asfalto per alcune centinaia di metri, poi in prossimità di un bivio con Pilone votivo proseguire dritti a destra, seguendo ancora l’indicazione del cartello del Percorso Giallo.
    Dopo circa 150 m all’incrocio preseguire a sinistra costeggiando una recinzione di lauro, lasciandosi guidare dal Percorso Giallo (direzione Castell'Alfero).
    Giunti dopo alcune centinaia di metri ad un bivio (cappella votiva) si gira a destra per le località Castelletto - Barca ancora su asfalto, seguendo l’indicazione del cartello del Percorso Giallo.
    Al bivio successivo dopo una discesa girare a sinistra seguendo il Percorso Giallo, abbandonando l’asfalto per lo sterrato in discesa. Raggiunto il fondo della Valle del Pozzo (incrocio a T con una strada) svoltare a destra e proseguire nel fondovalle sino a raggiungere la strada asfaltata.
    Raggiunto l’asfalto si gira a sinistra in ripida salita (strada Contessi).
    All'incrocio con via Asti che sale a Castell'Alfero, svoltare a destra (discesa), poche decine di metri e si gira a sinistra, su strada sterrata. Si scende nella valle verso la frazione Stazione di Castell'Alfero, si attraversa la zona industriale “La Fornace”, sino a raggiungere la seconda strada che sale a Castell'Alfero (via Casale).
    All'incrocio girare a destra verso Castell’Alfero Stazione.

    Qui si può dividere il percorso a metà e ritornare ad Asti con mezzi pubblici quali treno, autobus.
    Punti di ristoro (negozi, bar, self service, pizzeria).
    Tempo di percorrenza: ore 3 e 30 minuti

    Girare poi a sinistra aiutati dall’indicazione del Percorso Giallo (via Valle) prima del passaggio a livello ferroviario.
    Quando la strada principale compie una curva a sinistra, si procede invece diritto, andando nella direzione del Percorso Giallo e passando su un ponte; superato un laghetto recintato (a destra) si tiene l'asfalto che gira a destra e raggiunge poco dopo la S.P. 22 della Valleversa per Montiglio (tralasciare l’indicazione del Percorso Giallo verso lo sterrato).
    Raggiunta la Provinciale girare a destra verso Asti e poi, attraversato il passaggio a livello ferroviario, girare subito a sinistra, sulla sterrata, costeggiando la ferrovia.
    A un certo punto la strada lascia la ferrovia per svoltare a destra e raggiungere il ponte sul torrente Versa; attraversato il ponte si segue il torrente sulla strada sterrata a sinistra. Si lascia il torrente nei pressi di un ponte crollato e si devia a destra in direzione della Cascina Amprai. Raggiunto l’accesso alla cascina e la Strada Provinciale per la Stazione di Tonco, si attraversa e si prosegue dritti sulla sterrata. Dopo un centinaio di metri si incrocia la strada che sale alla frazione Perrona di Calliano, la si attraversa e si prosegue dritti su sterrata.
    Segue un lungo tratto in fondo valle percorso con la Perrona in alto sulla destra; al primo quadrivio imboccare a sinistra, costeggiando un laghetto cintato. Si prosegue ignorando la traccia sulla destra. Arrivati al ponte sul torrente Viazza si svolta a destra (senza però attraversarlo) e si prosegue sulla sterrata che si allontana dal rio, per raggiungere un altro ponte.
    Di qui in poi si segue il torrente (sulla destra) sino alla stazione ferroviaria di Penango. Raggiunta la piazza della Stazione si procede diritto sull’asfalto.
    All'incrocio con la strada che sale a Penango si va sempre diritto riprendendo la strada sterrata di fondo valle e costeggiando la ferrovia. Raggiunto un passaggio a livello si svolta a destra sul ponte (torrente Viazza), lo si attraversa e si svolta subito a sinistra costeggiando il torrente.
    Raggiunto un altro ponte si svolta a destra, poi a sinistra in direzione dello stabilimento della Fassa Bortolo che poi si costeggerà. All'incrocio si prosegue diritto.
    Giunti sulla Strada Provinciale Alfiano Natta - Moncalvo si procede dritti sul fondo valle in direzione Moncalvo - Castelletto Merli, su strada asfaltata e trafficata.
    Raggiunto l’incrocio Guazzolo - Moncalvo si prosegue ancora dritti, in leggera discesa verso Castelletto Merli, frazione San Giuseppe (punto di ristoro).
    Da frazione San Giuseppe si procede a sinistra per Castelletto Merli e dopo 20 metri circa si gira a destra verso la cappella votiva. La strada diventa sterrata e si arriva in salita alla borgata di Bassignana, ritrovando la strada asfaltata che si segue in salita verso Godio. Raggiunta la frazione si prosegue in salita, raggiungendo via Giotto in direzione Ponzano.
    Dopo un po' la strada si spiana e diventa un saliscendi su fondo sterrato. Raggiunti le case e l’asfalto di M. Ariolo, dopo poche centinaia di metri si incrocia una strada ed anche il sentiero Superga - Crea e si prende a destra per Ponzano. Superata la parrocchiale si procede in direzione di via Emilio Fossati.
    Raggiunto l’agriturismo Cascina Zenevrea si svolta a destra sempre in direzione Crea. Si raggiunge la Strada Provinciale che sale da Valle S. Giovanni di Moncalvo e si svolta a sinistra verso Crea, ormai individuabile, seguendo il segnale del sentiero e il cartello del Santuario di Crea.


    Tempo di percorrenza: ore 3 e 30 minuti
    Punti di ristoro (negozi, bar, ristorante)
    Pernottamenti: Casa del Pellegrino del Santuario di Crea (60 posti letto 60), obbligo di prenotazione (tel. 0142 940202).
    Al momento il Santuario di Crea non è servito da mezzi pubblici. Per ritornare ad Asti bisogna scendere a Serralunga di Crea (Stazione della linea ferroviaria Asti-Casale).


    Clicca qui per la visualizzazione ingrandita della mappa


    Vota questo articolo | Segnala ad un amico
    Autore: Admin

    Le ultime sul sito
    Oggi · Ieri · Settimanali O  I  S 

    Non ci sono nuove negli ultimi 7 giorni
    Informazioni Turistiche   dove mangiare   dove dormire
    vai al Gruppo eventi castellalferesi su Facebook  segui Castell'Alfero su Twitter  mantieniti sempre aggiornato sulle notizie di Castell'Alfero, ISCRIVITI ai feed di castellalfero.net!  cerca su Youtube i filmati che riguardano Castell'Alfero
    fai un tour turistico virtuale di Castell'Alfero in 2D o 3D con Google Street View  vedi le foto di Castell'Alfero sulla mappa satellitare di Panoramio  vedi le foto di Castell'Alfero pubblicate su Flikcr  il Comitato Palio di Castell'Alfero che partecipa al Palio di Asti
    visita il sito web Comunale UFFICIALE
    come e dove sposarsi con rito civile a Castell'Alfero
    Castell'Alfero App e Web-app per smartphone

    Cerca nel sito

    Previsioni Meteo

    Si festeggia oggi
    Lunedě 17 dicembre 2018
    S. Olimpia - S. Lazzaro

    Foto del Giorno

    Notizie recenti
     · 6-7.10.2018 La mela dell'AISM
     · 07.10.2018 visite guidate a Castello e Museo
     · Wiki Loves Monuments Italia 2018
     · 28.09.2018 Gara di torte
     · 28.09.2018 validazione Area elisoccorso
     · Guida Tv silvestriana dal 23 al 29 settembre
     · 21.09.2018 La piů grande notte delle chitarre
     · Mostra I linguaggi diversi dell'arte
     · Guida Tv silvestriana dal 16 al 22 settembre
     · 16.09.2018 ingresso ufficiale di Don Sganga a Callianet..
     · Guida Tv silvestriana dal 9 al 15 settembre
     · 8-9.09.2018 Callianetto al Festival delle Sagre
     · Calendario scolastico 2018-19 Istituto Comprensivo
     · 04.09.2018 in edicola AVENGERS: INFINITY WAR
     · Guida Tv silvestriana dal 2 all'8 settembre
     · 02.09.2018 Convegno sui Religiosi di Frinco
     · 31.08.2018 LP picture disc AVENGERS: INFINITY WAR
     · 31.08-03.09.2018 Castello in arte
     · 02.09.2018 Palio di Asti
     · 29.08.2018 gli home video di AVENGERS: INFINITY WAR
     · 31.08-04.09.2018 Festa Patronale di Castell'Alfero
     · 31.08.2018 Cena propiziatoria al Palio di Asti
     · Guida Tv silvestriana dal 26/08 al 1°/09
     · 26.08.2018 Festa Chiesa della Stazione
     · 26.08.2018 visite guidate a Castello e Museo
     · 20.08.2018 Gita della Riconoscenza

    Chi č online
     4 visitatori
     0 iscritti

    Sei un Anonimo.
    REGISTRATI ORA!