benvenuto su Castell'Alfero.net
Scopri Castell'Alfero > PERSONAGGI > Alan Silvestri

Consegna Premio Piemontese nel Mondo 2006 21/9/2006

Sabato 30 settembre 2006 a Torino, in via Alfieri 15, presso la sede del Consiglio Regionale della Regione Piemonte verranno consegnati i Premi Piemontese nel Mondo 2005-2006, assegnati lo scorso luglio a 5 personalità di origine piemontese.
Nella Sala Viglione di Palazzo Lascaris, alle ore 10.30 inizierà la cerimonia che vedrà la presenza di vari componenti del Consiglio Regionale ed Assessori, nonché esponenti di varie Associazioni di Piemontesi nel Mondo e rappresentanze degli enti sostenitori delle varie candidature.

Fra quest’ultime vi sarà una delegazione del Comune di Castell’Alfero che ha sostenuto con successo la candidatura di Alan Silvestri, americano la cui nonna era Eugenia Martinetto, castellalferese classe 1892 emigrata negli Stati Uniti ad inizio ‘900.

Alan Silvestri è un affermato compositore e direttore d'orchestra, cittadino onorario del Comune astigiano, autore delle colonne sonore di moltissimi film di grande successo, tra cui "Forrest Gump" e la trilogia "Ritorno al Futuro", attivo anche nel sociale come creatore della Fondazione Internazionale per la ricerca contro il diabete giovanile.

Purtroppo per impegni di lavoro Alan non potrà essere presente a Torino sabato 30 settembre alla cerimonia di consegna dei premi.
Ha fatto per l’occasione giungere al Comune di Castell’Alfero questa sentita lettera:

----------------------------------------------------------------------------------------------------------


Ai miei cari amici di Piemonte

è difficile trovare parole di gratitudine che siano all’altezza di questo grandissimo onore che avete concesso a me e alla mia famiglia.
Nonostante il fatto che il destino abbia portato i miei nonni in America all’inizio del XX secolo, loro sono ritornati spesso in Piemonte, la loro casa, fino a quando erano ottantenni.
Aspettavo sempre con ansia il loro ritorno per sentire le loro storie, vedere le loro foto, e chiaro, mangiare il salame (che il nonno riusciva a portare con sé senza che fossero visti dagli agenti doganali!!).

Nonno Giuseppe e Nonna Eugenia vivevano nella mia stessa strada, e grazie a loro, mi sono sempre sentito vicino al Piemonte e alle mie origini.
Con la loro morte, accaduta tanti anni fa, mi sembrava di aver perso una parte di me.
Con questo grande onore, la gente del Piemonte ha ripristinato quel legame che mi collegava a quelle origini che mi mancavano tanto.

È con grande rammarico che La informo che non potrò essere presente alla cerimonia questo settembre. Io e la mia famiglia ci saremo con tutta la nostra anima e cuore.
La prossima estate (2007) abbiamo l’intenzione di venire in Piemonte. 

Per ora Vi mandiamo tanti saluti, la nostra gratitudine, e noi sappiamo con certezza che Giuseppe e Eugenia stanno sorridendo su tutti noi.

Grazie mille

            Alan Silvestri



Questo articolo proviene da Castell'Alfero.net
http://www.castellalfero.net/public/x

l'URL di questo articolo e':
http://www.castellalfero.net/public/x/modules/mysections/article.php?lid=240