benvenuto su Castell'Alfero.net
Scopri Castell'Alfero > PERSONAGGI > Alan Silvestri

Piemontese nel Mondo: tutti i premiati 12/12/2006

Per portare alla luce storie esemplari di emigrati piemontesi, l’Associazione Piemontesi nel mondo ha istituito il premio “Piemontese nel mondo” che è stato ufficializzato con legge regionale 4 novembre 1992 n. 46 «Istituzione del premio internazionale "Piemontese nel mondo” ed è riservato a chi, fra i nostri emigrati, ha dato lustro alla terra d’origine.

L’articolo 3 della legge recita che “il riconoscimento viene attribuito a personalità con nascita o discendenza diretta da nati in Piemonte o a comunità o Associazioni (di natura anche giuridica) operanti all’estero, che abbaino significativamente e in senso positivo magnificato con la loro attività il nome del Piemonte e i valori sociali, culturali e scientifici di cui la regione è portatrice”.

Prima della legge regionale del 1992, l’Associazione provvedeva alla consegna dei riconoscimenti durante le giornate dell’Emigrante Piemontese.

Sono state premiate nel corso di varie edizioni, eminenti personalità: basti ricordare, nel 1988, il biologo Robert GALLO, pioniere della ricerca sull’Aids.

Dopo la promulgazione della legge regionale, il premio è stato assegnato cinque volte: nel 1994, nel 1996, nel 1999, nel 2003 e nel 2006

 

ELENCO DEI PREMIATI

ANNO 1994

ALBERTO BONICATTO. Nato a La Plata (Argentina) nel 1916, da famiglia di origine piemontese. Docente, ha pubblicato numerosi saggi e si è distinto per la sua attività di impegno nel sociale.

GAUDENZIO ROSSI. Nato nel 1942 in provincia di Novara, si è trasferito a Lusaka (Zambia), dove ha dato vita a una catena alberghiera. Molto forte è stato il suo impegno nel sociale e la sua attività di benefattore.

ALDO MONGIANO. Nato a Pontestura (Alessandria) nel 1919. Vescovo e missionario della congregazione della Consolata, ha operato e opera a Bonavista in Amazzonia.

MARCELLO COSTA. Nato a Torino nel 1940, si è laureato in medicina. È docente all’Università di Adelaide, in Australia.

AUGUSTO ODONE. Nato nel 1933 a Roma, da famiglia originaria di Gamalero (Alessandria), si è trasferito negli USA. Il suo nome è legato al cosiddetto Olio di Lorenzo, quella medicina frutto di una lunga ricerca fatta proprio da Augusto Odone per trovare un rimedio a una rara malattia contratta dal figlio Lorenzo. In passato questa storia ha ispirato un film.

Un premio speciale è stato assegnato nel 1994 alla municipalità di Luqe, in Argentina, ed al suo Sindaco Ermanno Alberto Viano, che da venticinque anni organizza la festa della Famija Turineisa.


ANNO 1996

EUGENIA SACERDOTE DE LUSTING. Nata a Torino, laureata in medicina,emigrò in Argentina nel 1939. È stata ricercatrice scientifica e docente all’Università di Buenos Aires.

LIVIO LUCIANO FORNERIS. Nato nel 1947 a Candia Canavese (Torino), si è trasferito a La Rioja (Argentina). È stato prima sottosegretario e poi ministro del governo Menem per i problemi sportivi e della gioventù.

LUIGI BAUDUCCO. Nato a Torino nel 1932, si è trasferito nel 1950 in Brasile, nella regione di San Paolo, dando vita con la famiglia a una modesta attività di produzione dolciaria. Attualmente la Bauducco & C. è un’azienda che ha più di duemila dipendenti e figura tra le principali società produttrici di prodotti dolciari di tutto il Brasile.

SERGIO GILARDINO. Nato ad Asigliano (Vercelli), si è laureato in lingue straniere all’Università Bocconi di Milano e successivamente ad Haward. Emigrato nell’America del Nord, si stabilisce in Canada, dove insegna letteratura italiana e comparata all’Università di Montreal.

LUCIE - GERMAINE PEYRACCHIA MATTEODO. Nata in Francia, a Levallois-Perrett, da genitori piemontesi, originari di Frassino (Cuneo), ha dedicato i suoi studi ai bambini sordomuti. Nel 1968 ha fondato a Parigi il centro Sperimentale ortofonico e pedagogico (CEOP); ha insegnato in alcune università francesi. Il presidente della Repubblica Chirac le ha conferito la medaglia d’oro della città di Parigi per la sua attività di foniatra.

Un premio speciale è stato assegnato nel 1996 a Rafael Eugenio Macchieraldo, nato a San Francisco de Córdoba (Argentina) da famiglia di origine biellese. Laureato in Architettura, ha tra l’altro progettato la nuova cattedrale di San Francisco de Córdoba e il monumento all’immigrato piemontese.


ANNO 1999

MARGHERITA COPPO. Nata a Balzala Monferrato (Alessandria) il 7 maggio 1925 ed emigrata in Francia. Laureata in lettere moderne presso l’Università di Torino. Docente di lingua italiana presso il liceo di Avignone e successivamente presso il liceo di Marsiglia; contemporaneamente assume il ruolo di docente presso la Società “Dante Alighieri” di Orange.

MICHELE CORINO. Nato a Castino (Cuneo) il 27 aprile 1918 ed emigrato nel 1947 in California, a San Francisco. Autodidatta, fisarmonicista nell’orchestra EIAR di Torino e successivamente primo fisarmonicista dell’orchestra radiofonica di Torino. Emigrato negli Stati Uniti, diviene direttore d’orchestra e titolare della Corino School of Music.

MARINELLA DELLA NEGRA. Nata a Borgosesia (Vercelli) il 31 marzo 1945 ed emigrata in Brasile, a San Paolo. Laureata in medicina presso la facoltà di scienze mediche della Santa Casa della  Misericordia di San Paolo; consulente del ministro della sanità per l’Aids; coordinatrice dell’equipe interdisciplinare per diverse tipologie di assistenza pediatrica;organizzatrice di conferenze nazionali e internazionali aventi per tema l’Aids pediatrico.

DON LORENZO PIACENZA. Nato a Dogliani (Cuneo) il 2 agosto 1931 ed emigrato nel 1958 in Venezuela a Caracas. Dal 1958 è missionario dei salesiani di Don Bosco nel Venezuela; dal 1980 al 1985 ha operato nella missione salesiana di Puerto Ayacucho, nell'Amazzonia venezuelana, dal 1986 a oggi ha prestato la sua opera come parroco della parrocchia di San Francesco di Sales della Dolorita - Mariches.

LUIS SOTTIMANO FA’. Nato a San Juan (Argentina) il 9 febbraio 1937 da famiglia originaria di Monchiero (Cuneo). Specializzazione in scienze della cooperazione. Professore di cooperativismo e sviluppo delle comunità presso l’Istituto di Istruzione e Abilitazione per i Lavoratori a San Juan e professore di abilitazione cooperativa.


ANNO 2003

CARD. GIORGIO MARIA BERGOGLIO. Figlio di emigranti piemontesi (il papà era ragioniere), Giorgio Maria Bergoglio ha studiato da perito chimico prima di entrare in seminario. Ha insegnato letteratura ed è stato provinciale della Compagnia di Gesù dal '73 al '79. Nel 1992 è stato nominato vescovo ausiliare di Buenos Aires, per diventare nel 1997 arcivescovo coadiutore della capitale argentina. Nel febbraio del 1998 è succeduto allo scomparso cardinale Antonio Quarracino nella guida dell’ arcidiocesi bonaerense. Il Papa lo ha creato cardinale nel concistoro del 2 febbraio 2001.

LIDIA SARTORIS DE ANGELIS. Di origine canavesana, è nata e cresciuta in Argentina. Negli anni settanta dà vita a un’agenzia turistica che si adopera per procurare biglietti di viaggio di ritorno a coloro che vogliono ritornare nella patria natia. Inizia successivamente la sua collaborazione con l’organizzazione che raduna le donne argentine imprenditrici, di cui diventa presidente. A metà degli anni ottanta fonda la scuola bilingue “Edmondo De Amicis”, che dalle materne alle superiori svolge un programma destinato ai discendenti degli italiani ed è punto di riferimento per la cultura italiana di questa regione.

FELICE FRASCAROLO PEROTTI. Torinese, ha studiato come tecnico grafico presso l’Istituto Salesiano di Valdocco. Emigrato in Cile, dove arriva su suggerimento di due sacerdoti salesiani che lo indirizzano alla Scuola Grafica di Santiago. Amante della montagna, forma il Club Alpino Andino. Nel 1955 crea una scuola professionale per tecnici delle arti grafiche, che viene poi riconosciuta dal governo cileno. Durante la crisi cilena viene mandato in Brasile ove diviene responsabile della scuola Nigris del Senai. Qui studia i nuovi programmi per la scuola, che diverranno i programmi per i futuri tecnici dei paesi sudamericani.

UMBERTO LILLAZ. Le sue attività si svolgono nei campi più diversi e vanno dalla chimica all’impresa edile, alla mineraria e all’alberghiera, in Venezuela. È promotore e fondatore di una Università Italiana; è il punto di riferimento per le organizzazioni che si adoperano a prestare aiuto ai corregionali piemontesi e ai connazionali italiani bisognosi, oltre che a favore della popolazione venezuelana.

EDOARDO POLLASTRI. Alessandrino di nascita, commercialista per 15 anni ad Asmara in Etiopia, ha creato una vasta organizzazione in cui gravitava l’80% delle maggiori aziende operanti in Eritrea. Unico commercialista italiano iscritto nell’Albo Professionale Etiopico. In Brasile, nel 1975, divenne rappresentante del gruppo finanziario italiano Findim. Oggi, tra i molti incarichi, è anche presidente di Assocamere Estere.

 

ANNO 2006

DAVID CAPRA. Giovane pittore che risiede in Australia e fa parte dell’associazione Famiglia Piemontese di Sydney.

GIUSEPPE LANTERMO. Collaboratore del Politecnico di Torino e console onorario della Repubblica di San Marino che risiede a San Paolo del Brasile e appartiene all’Associazione Piemontesi nel Mondo di San Paolo.

TERESA JOSEPHA LOSANO DE MILLAS. Notaio in pensione, figlia di José Losano che volle donare alla Regione Piemonte la “casa José Losano” ora divenuta “Casa Piemonte” in Argentina e che appartiene all’Associazione Familia Piemontesa del San Francisco de Córdoba  in Argentina.

MIRELLA GIAI. Cavaliere del lavoro, presidente dell’associazione Famiglia Piemontesa di Rosario in Argentina che da moltissimi anni, quale componente di istituzioni pubbliche e private, si prodiga personalmente e con dedizione per risolvere le problematiche dell’emigrazione piemontese.

ALAN SILVESTRI. Maestro compositore e direttore d’orchestra che risiede negli Stati Uniti ed è cittadino onorario del Comune astigiano di Castell’Alfero ed è l’autore di colonne sonore di moltissimi film di grande successo tra i quali ricordiamo “Forrest Gump”, “Ritorno al Futuro” e molte altre e che è attivissimo nel sociale essendo membro della Fondazione Internazionale per la ricerca contro il diabete giovanile.



Questo articolo proviene da Castell'Alfero.net
http://www.castellalfero.net/public/x

l'URL di questo articolo e':
http://www.castellalfero.net/public/x/modules/mysections/article.php?lid=259