benvenuto su Castell'Alfero.net
Scopri Castell'Alfero > LAVORO

frazionabili i permessi per familiari con handicap 5/7/2007

Al fine di fornire una soluzione unitaria al problema della frazionabilità dei permessi lavorativi dei familiari di portatori di handicap grave, data la diversa soluzione interpretativa adottata dagli enti previdenziali Inps e Inpdap, tramite le proprie circolari (Inps n.211/1996 e Inpdap n.34/2000), il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, con una propria circolare, ha ammesso la possibilità di fruire dei tre giorni di permesso di cui all’articolo 33, comma 3°, della legge 104/1992, anche frazionandoli in permessi orari.

Tale frazionamento, comunque, non potrà portare al superamento delle 18 ore mensili.


L’Inps ha recepito con decorrenza immediata questo orientamento interpretativo Ministeriale con il Messaggio della Direzione Centrale Prestazioni a sostegno del reddito n° 15995 del 18 giugno 2007.


------------------------------------------------------------------

Legge n. 104/92 - Articolo 33 - Comma 3

Successivamente al compimento del terzo anno di vita del bambino, la lavoratrice madre o, in alternativa, il lavoratore padre, anche adottivi, di minore con handicap in situazione di gravità parente o affine entro il terzo grado, convivente, hanno diritto a tre giorni di permesso mensile coperti da contribuzione figurativa, fruibili anche in maniera continuativa a condizione che la persona con handicap in situazione di gravità non sia ricoverata a tempo pieno.



Questo articolo proviene da Castell'Alfero.net
http://www.castellalfero.net/public/x

l'URL di questo articolo e':
http://www.castellalfero.net/public/x/modules/mysections/article.php?lid=347