benvenuto su Castell'Alfero.net
Scopri Castell'Alfero > PERSONAGGI > Alan Silvestri

mostra 2009: Alan Silvestri un Piemontese a Hollywood 24/9/2009

Castell’Alfero (AT) si conferma un paese a vocazione cinematografica per onorare il proprio Cittadino Onorario Alan Silvestri, musicista americano specializzato nella composizione di colonne sonore di notissimi film e telefilm, la cui nonna era nata proprio nel comune astigiano.

Sabato 5 settembre 2009 ha infatti aperto nella Galleria degli Ordini del Castello castellalferese l’interessante Mostra antologica cinematografica internazionale ALAN SILVESTRI UN PIEMONTESE A HOLLYWOOD, giunta quest’anno alla quarta edizione.

Notevole il passo avanti dell’edizione 2009: in esposizione le locandine o poster cinematografici di tutti i film e telefilm dal lontano 1972, anno in cui uscì il primo film musicato da Silvestri LA GANG DEI DOBERMAN, sino ai due ultimi film in uscita in questo fine 2009, G.I. JOE – LA NASCITA DEI COBRA (al cinema dall’11 settembre) ed A CHRISTMAS CAROL che sarà nelle sale cinematografiche statunitensi dal 6 novembre, mentre in Italia lo si vedrà dal 27 novembre.

Oltre 500 pezzi tra locandine cinematografiche (98), album musicali in cd o vinile (oltre 140), film in dvd, vhs e vcd (oltre 200), libri (14) ed altro materiale. Numerose anche le foto (più di 70, oltre a due ampi album fotografici).

L’imponente carriera cine-musicale di Silvestri è completamente evidenziata dai 95 poster che in ordine cronologico danno corpo ad una filmografia che comprende da ogni genere di pellicola (commedie, animazione, drammatici, polizieschi, horror, western, fantascienza…) ed è costellata da ottimi film, molti dei quali di indiscusso successo e notorietà.
Guardando le locandine esposte si va dalla Gang dei Doberman, musicata nel 1972 con Bradford Craig, passando per i telefilm Chips, Starsky & Hutch e Manimal, per arrivare ai film Ritorno al Futuro (la trilogia), Predator, Chi ha incastrato Roger Rabbit, Il padre della sposa, Guardia del corpo, Forrest Gump, L’eliminatore, Contact, Stuart Little, Cast Away, La mummia: il ritorno, Lilo & Stitch, Lara Croft Tomb Raider 2, Van Helsing, Polar Express, Una notte al museo, La leggenda di Beowulf, G.I. Joe – la nascita dei Cobra per finire con la pellicola A Christmas Carol, nei cinema dal prossimo 27 novembre, con un poster promozionale giunto dall’Inghilterra.

In 16 bacheche sono esposti rispettivamente il cd della colonna sonora, il dvd e la vhs di ciascuno dei film o telefilm “silvestriani, con una breve didascalia che contiene anno di uscita, titolo italiano ed originale inglese, regista ed attori principali, oltre che l’elenco dei materiali esposti nella mostra per ogni singola pellicola.

I pezzi esposti giungono da molti continenti: Oceania (Australia), Asia (Giappone, Cina, Taiwan, Singapore, Filippine, Thailandia), America (Argentina, Stati Uniti, Canada, Messico), Europa (Francia, Spagna, Svezia, Germania, Polonia, Belgio, Irlanda, Inghilterra, Svizzera, Austria, Italia).
I materiali sono stati reperiti principalmente tramite acquisti online su siti specializzati quali Ebay, su cui è stato acquistato circa il 50% del materiale, Priceminister, Amazon, Gemm.

Molti pezzi sono rarità che si possono trovare solamente sul mercato dell’usato, tenendo conto che alcun film non sono mai usciti sul mercato italiano oppure nelle sale cinematografiche, ma solo in vhs o dvd.
Una nota particolare merita la discografia: tanti gli album ufficiali delle colonne sonore, talvolta anche con due o più album dello stesso film o telefilm, ma molte sono anche le raccolte non ufficiali, i cosiddetti “bootleg”, tramite le quali sono state pubblicate musiche mai inserite in alcun cd, pur se senza dubbio meritevoli.
Da metetre in evidenzaegnalare le copie pubblicate in tirature limitare (300, 500, 1000, 2000 e 3000 copie) oppure i cd promo che possono talvolta raggiungere quotazioni ragguardevoli tra i collezionisti.

Notevole il contributo alla mostra dato personalmente da Alan Silvestri che, oltre ad averla visitata con la propria Famiglia nel 2007, ha donato in più riprese materiali (cd, poster, riviste) e l’ha impreziosita autografando molti dei pezzi esposti.

Da segnalare che il progetto Alan Silvestri un piemontese a Hollywood 2009, del quale la mostra antologica fa parte integrante, si avvale del patrocinio della Regione Piemonte, del Museo Nazionale del cinema di Torino, dell’Associazione Piemontesi nel mondo, del Museo Regionale dell’emigrazione piemontese e della fattiva collaborazione di Colonne Sonore, Century Fox Italia, Biennale di Venezia, la casa discografica Fma, la Filarmonica Felettese che hanno donato vari materiali.
Menzione particolare al critico musicale romano Giuliano Tomassacci che collabora con la Mostra sin dalla sua prima edizione del 2006, il quale ha fornito i testi delle trame e del commento alle colonne sonore che sono a lato di ciascun poster cinematografico, oltre ai video di introduzione alla visione dei film delle Rassegne cinematografiche castellalferesi dedicate a Silvestri.
In esposizione anche una vetrinetta che contiene il contributo silvestriano alla filmografia della Walt Disney (Navigator, Chi ha incastrato Roger Rabbit?, Genitori in trappola, Lilo & Stitch, Uno zoo in fuga, Hannah Montana the movie, A Christmas Carol), con materiali forniti dal collezionista disneyano Alessandro Scaglione.

Ciliegina sulla torta castellalferese sarebbe stata quest’anno la presenza a Castell’Alfero di Alan e Sandra Silvestri, prevista per fine settembre, ma poi cancellata per problematiche legate all’inserimento di nuove scene nell’atteso film targato Disney A Christmas Carol di Robert Zemeckis, fattore che comporta il rifacimento di varie parti della colonna sonora già composta da Silvestri. Cancellato dunque il viaggio di 15 giorni in Italia, che prevedeva per il 30 settembre una lezione di Alan sulle Colonne Sonore presso l’Aula Magna dell’Università di Torino.


 

------------------------------------------------------------------------------------

Questi gli orari di apertura della Mostra ALAN SILVESTRI, UN PIEMONTESE A HOLLYWOOD:

dal 5 all'8 settembre 2009
 - dalle 21.00 alle 24.00

dal 9 settembre all'11 ottobre
 - dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12.00

aperture straordinarie:
 - domenica 13 settembre in occasione di Castelli Aperti durante le visite guidate, con partenza ore 15.30 - 16.30 e 17.30
 - venerdì 18 settembre in occasione della Cena Propiziatoria dalle 20.00 alle 22.00
 - venerdì 25 settembre in occasione della presentazione del libro VOCI PIEMONTESI dalle ore 20.30 alle 24.00
 - sabato 26 settembre in occasione della presentazione del dvd EMIGRAZIONE PIEMONTESE NEGLI USA dalle ore 20.30 alle 24.00
 - domenica 27 settembre in occasione di Castelli Aperti durante le visite guidate, con partenza ore 15.30 - 16.30 e 17.30
 - sabato 3 ottobre in occasione della presentazione del libro I SAPORI DELLE MIE TERRE dalle ore 19.30 alle 21.00
 - sabato 10 ottobre in occasione della presentazione del libro TEMPI DI DONNA dalle ore 20.30 alle 24.00
 - domenica 11 ottobre in occasione di Castelli Aperti durante le visite guidate, con partenza ore 15.30 - 16.30 e 17.30

In altri orari su appuntamento.

------------------------------------------------------------------------------------

Qui l'elenco di tutti i materiali esposti nella mostra Alan Silvestri un Piemontese a Hollywood 2009: 

cd, dvd, vhs, vcd, ld, lp  ecc. ecc. legati ad ogni singoli film e telefilm:
http://www.castellalfero.net/public/x/modules/mysections/article.php?lid=575

altri materiali libri, album musicali ecc
http://www.castellalfero.net/public/x/modules/mysections/article.php?lid=574  

il comunicato stampa:
http://www.castellalfero.net/public/x/modules/mysections/article.php?lid=573 



Questo articolo proviene da Castell'Alfero.net
http://www.castellalfero.net/public/x

l'URL di questo articolo e':
http://www.castellalfero.net/public/x/modules/mysections/article.php?lid=573