benvenuto su Castell'Alfero.net
Scopri Castell'Alfero > TERRITORIO-POPOLAZIONE

la frazione Stazione 12/5/2006

Ai piedi della collina su cui sorge il capoluogo, nella valle Versa, c'è la frazione Stazione, divenuta un polo commerciale ed industriale.

L'abitato si trova all'incrocio delle strade provenienti da Casale (S.S. 457) e da Montiglio (S.P. 22), le quali, congiungendosi proprio in questa frazione, la uniscono poi con Asti che dista solo 10 km
.
Come suggerisce il nome della borgata qui si trova la stazione ferroviaria di Castell'Alfero della linea Asti - Casale - Mortara.
Negli ultimi anni i treni di questa linea vengono sostituiti da autobus nel periodo estivo, in coincidenza con le vacanze scolastiche.

Nel 1948 venne benedetta la posa della prima pietra della Chiesa dedicata al Sacro Cuore Immacolato di Maria, eretta con l'aiuto e contributo di tutti gli abitanti della zona.
Per ricordare il giorno della consacrazione della Chiesa, ogni anno, nell'ultima domenica di agosto, si svolgono dei festeggiamenti che prevedono una fiaccolata notturna molto suggestiva seguita da una funzione religiosa e per concludere l'incanto delle torte, offerte dalle famiglie del borgo per il sostentamento della chiesa.

Nel settembre 1995 è stato inaugurato un moderno edificio che ospita la Scuola Media G.B. De Rolandis, affiancata nel 2000 da una attrezzata palestra.
Dallo stesso anno, con la riorganizzazione della struttura gerarchica scolastica questo edificio è divenuto anche la sede dell'Istituto Comprensivo di Castell'Alfero.
Questo nuovo organismo scolastico, che di fatto sostituisce la Direzione Didattica, fa capo alle

scuole materne di Cortanze, Montechiaro, Settime e Tonco;

scuole elementari di Castell'Alfero, Cinaglio, Frinco, Montechiaro, Settime e Tonco

scuole medie di Castell'Alfero e Montechiaro

Nella frazione sono presenti anche vari impianti sportivi e ricreativi oltre alla già citata palestra:
campo da tamburello
campo da calcio
campi da bocce
parco giochi per i bambini

La fornace di Castell'Alfero, sorta nella frazione nel 1908 come azienda privata, è stata trasformata nel 1925 in Società Anonima; da allora ha avuto un notevole sviluppo, ma negli ultimi due decenni è subentrata la crisi edilizia che ha portato alla chiusura dello stabilimento pochi anni or sono.
Attualmente resta solo lo scheletro dell'edificio che ospitava più anticamente i forni, mentre le due ciminiere sono state abbattute.
Ora nella stessa sede si sta sviluppando un'area industriale con alcune aziende operanti in vari settori commerciali e produttivi.

La frazione è costeggiata dal torrente Versa le cui acque nel passato hanno inondato l'abitato in più occasioni, come ad esempio nel 1968 e nei primi anni '70. 

Ogni anno nel mese di luglio viene organizzata la Festa della Borgata con vari appuntamenti gastronomici, musicali e sportivi.

 --------------------------------------------------------------------------
Bibliografia:
-  DEZZANI Gen. Edoardo - La valle del Torrente Versa ed i suoi castelli -1959


la chiesa della borgata



la Scuola Media G.B.De Rolandis


Questo articolo proviene da Castell'Alfero.net
http://www.castellalfero.net/public/x

l'URL di questo articolo e':
http://www.castellalfero.net/public/x/modules/mysections/article.php?lid=150