benvenuto su Castell'Alfero.net
Scopri Castell'Alfero > LAFRANCAISE

Fiera di Montauban 2007 31/10/2007

 

Il Comune di Castell’Alfero su invito della cittadina francese di Lafrançaise con cui è gemellato, è stato presente con una propria delegazione, alla Fiera Agricola di Montauban, capoluogo del Dipartimento Tarn et Garonne, l’equivalente amministrativo transalpino della “provincia” italiana.

Il Concors Agricole di Montauban, città di circa 50.000 abitanti è uno dei maggiori della Regione Midi Pyrenees e del Sud della Francia.
Si svolge tradizionalmente nel primo week end di ottobre e vede la partecipazione di diverse migliaia di capi di bestiame, suddivisi in bovini delle razze Bionda d’Aquitania, i cui tori raggiungono i 15 quintali, e Prim’Holstein, le cui femmine dal mantello bianconero giungono a produrre oltre 10.000 kg di latte all’anno, cavalli da tiro delle tre razze Breton, Comtois e Percheron, molte razze di cani da caccia e non, moltissime varietà di piccioni e conigli, pappagalli ed altri volatili, ovini, asini e suini.
Nel grande parco che ha ospitato la manifestazione vi erano poi in mostra (oltre 180 espositori) moltissimi macchinari agricoli per le più svariate applicazioni, dalla mietitrebbia all’aratro, da macchinari per l’estrazione di carburante biologico alle ruspe, dai trattori ai pannelli fotovoltaici .
In esposizione per i circa 35.000 visitatori anche frutta ed ortaggi, vini, prodotti caseari, dolci, salumi, fiori.
Presenti stand delle varie istituzioni locali e non: regione Midi Pyrenees, dipartimento Tarn e Garonne, città di Montauban, Esercito, Vigili del fuoco, varie Associazioni del settore agricolo, l’equivalente francese dell’AVIS, Istituti scolastici di vario grado, Uffici di promozione dell’occupazione e dell’imprenditoria nell’agricoltura, Uffici di promozione turistica, Scuole guida.
A completare la fiera varie offerte gastronomiche, mezzi di trasporto (automobili, camion, quad), ferramenta, finimenti per animali, generi merceologici vari ed attività ricreative per bambini (free climbing, tour someggiati, luna park e parco giochi).

Lo stand di Lafrançaise e Castell’Alfero, complice la grande presenza in zona di famiglie dalle origini italiane, ha avuto una grande affluenza di pubblico, tra cui la Presidente della Regione Midi Pyrenees.
Interesse per i vini (Bottega del Grignolino e Consorzio dell’Asti) ed i prodotti di salumeria (Macelleria Leva) e da forno (Panetterie Moiso-Rossi e Conti) offerti in assaggio oltre che per il materiale informativo su Castell’Alfero, su Asti e sulla provincia astigiana in generale, e per le oltre 200 fotografie castellalferesi che si alternavano sul grande monitor presente nello stand.
Da segnalare il grande successo per la mostra personale di Livio Boscolo con i suoi quadri realizzati con la tecnica a sbalzo su rame. L’artista ha mostrato presso lo stand la propria abilità nella lavorazione dei fogli di rame, attirando l’interesse e la curiosità dei francesi, tanto da meritarsi un articolo corredato da foto a colori sulla seconda pagina del quotidiano LA DEPECHE DU MIDI di domenica 7 ottobre 2007 oltre ad due articoli apparsi la settimana successiva su altri due settimanali francesi.

I castellalferesi da parte loro sono rimasti colpiti da alcuni aspetti di questa grande fiera: la grande e svariata presenza di animali (visti da moltissime famiglie con bambini), il ventaglio di macchinari agricoli anche innovativi ed il calore umano e la simpatia dimostrati dai francesi.
Presupposti questi che, complice la visita ufficiale in suolo transalpino per il gemellaggio, probabilmente consentiranno una massiccia presenza castellalferese alla edizione 2008 della Fiera di Montauban.

 

 



 



 



 



 



 



Questo articolo proviene da Castell'Alfero.net
http://www.castellalfero.net/public/x

l'URL di questo articolo e':
http://www.castellalfero.net/public/x/modules/mysections/article.php?lid=380