benvenuto su Castell'Alfero.net
Scopri Castell'Alfero > PERSONAGGI

Eugenia Pallera e il Ristorante Sardi's di New York 9/7/2009

Giovanna Eugenia Pallera nacque a Castell'Alfero, in località S. Bastiano il 14 luglio 1889, da Gioanni ed Emilia Martinetto.

Nel 1907 Giovanna Eugenia emigra, come molti altri compaesani, negli Stati Uniti, partendo dal porto francese di Le Havre l’11 maggio per sbarcare dalla nave La Provence al porto di New York il 19 maggio.
Agli uffici dell’emigrazione di Ellis Island dichiarò di avere 17 anni, di non essere sposata, di saper scrivere ed essere una domestica; di provenire da Alessandria, ma essere nata a Castell’Alfero; di essere alta 1 metro e 32; di essere arrivata negli USA per raggiungere il cugino Battista Avidano che abitava già nella “Grande Mela”, al 468 della Settima Strada.
Eugenia viaggiava in compagnia della cugina Mazuchelli Ambrosina di 19 anni, giunta negli USA per andare a Wilford, dove risiedeva il fratello Luigi. Proveniva da Milano ma era nata a Gallarate.

A New York Eugenia (divenuta Jenny) conosce e sposa il 19 giugno 1911 l’italiano Melchiorre Pio Vincenzo Sardi (meglio conosciuto come Vincent), astigiano nato a San Marzano Oliveto il 23 dicembre 1885 e giunto negli USA nel 1907, dopo aver passato qualche tempo a Londra dove era andato con uno zio per lavorare in un ristorante italiano.
Melchiorre in compagnia del fratello Edoardo di 20 anni, salpò dal porto di Genova sulla nave Batavia il 29 ottobre per sbarcare a New York l’11 novembre 1907, per raggiungere il padre Giovanni.
Agli uffici dell’emigrazione di Ellis Island dichiarò di avere 21 anni e 10 mesi e provenire da Canelli, ma essere nato a San Marzano Oliveto; di essere alto 1 metro e 70 e di non essere sposato; di essere impiegato, di saper scrivere; di essere amico di Scavino Ettore, che abitava già a New York al 140 della West Street.

Nel 1913 nasce la loro prima figlia Anne (morirà a 94 anni il 3 maggio 2007 a Stamford nel Cunnecticut - USA)
Nel 1915 nasce il loro figlio Vincent Junior (23 luglio 1915 - 4 gennaio 2007). All'epoca la Famiglia Sardi vive nel Bronx in un appartamento al 1506 del Northern Boulevard.

Nel 1921 Vincenzo ed Eugenia aprono il loro primo ristorante al 146 West della quarantaquattresima strada (44th Street) chiamato The Little Restaurant. Questo ristorante rimase aperto sino al 1926, quando l’edificio fu demolito per fare una nuova costruzione, il Teatro St. James. La Famiglia Sardi vive al piano superiore del ristorante e nel giardino interno del locale, oltre a trovare posto alcuni tavoli per i commensali, vengono allevati polli e conigli.

 

Eugenia Pallera Sardi negli anni '20

Nel 1925 Vincenzo ed Eugenia tornano in Italia, a Canelli per i funerali della madre di Vincenzo. Fanno una visita anche a Castell’Alfero ed a Torino.

Nel 1926, i Sardi si trasferiscono a Flushing, nel Queens, dove Vincent si diploma alla Flushing High School e poi entra alla Columbia University.

Nel 1927, il 4 marzo i Sardi aprono il loro nuovo locale il Ristorante Sardi’s al numero 234 West sempre della quarantaquattresima strada (44th Street), dove ancora oggi è aperto.
Situato nella zona newyorkese dei teatri, questo ristorante venne ben presto frequentato da molti attori famosi, anche per via del suo orario di apertura che di notte si protraeva a lungo, ben più degli altri locali della zona.
Divenne così il ritrovo degli artisti di Broadway, che dopo aver recitato si trovavano con tutta la loro Compagnia teatrale a cena nel locale di Vincent e Jenny.

Dopo qualche tempo un rifugiato russo di nome Alex Gard (1900 - 1° giugno 1948) fu assunto dal ristorante per fare delle caricature di personaggi famosi di Broadway per decorare le pareti del locale. Il contratto stilato fra i Sardi e Gard prevedeva che in cambio di questi disegni il russo avrebbe avuto in cambio un pasto al giorno presso il ristorante; il patto contemplava anche che Vincent non si sarebbe lamentato delle caricature ed Alex del cibo.
Gard dopo aver combattuto la prima Guerra Mondiale su di un cacciatorpediniere russo emigrò in Bulgaria e poi in Francia in seguito alla Rivoluzione Bolscevica. Dopo aver fatto qualche disegno per il quotidiano Le Matin giunse negli Stati Uniti nel 1924. Capitò per caso nel Ristorante Sardi’s con un gruppo di pubblicitari che volevano un disegno per un Club del formaggio. Vincent, che voleva imitare il ristorante parigino Zilli che aveva alle pareti della caricature, ingaggiò il russo che fece il primo disegno all’attore comico Ted Healy.
Da allora, tranne un periodo in cui fu arruolato in Marina durante la Seconda Guerra Mondiale, sino alla sua morte Alex Gard disegnò oltre 720 caricature nel Ristorante Sardi’s.
La sua opera fu poi continuata da altri tre illustratori quali John Mackey (per breve tempo nel 1950), Donald Bevan (da inizio anni 50 sino al 1974) e Richard Baratz. In tutto sono state eseguite oltre 1300 caricature nel locale che al giorno d’oggi è letteralmente tappezzato di disegni alle pareti, caratteristica unica che lo rende famosissimo.
Nel 1979 Vincent Sardi Junior donò una collezione di 227 caricature del ristorante, databili dalla fine degli anni ‘20 sino al 1952, al Billy Rose Theatre Collection della Biblioteca Comunale per la Recitazione di New York.

Nel 1939 Vincent Junior si sposa con Carolyn Euiller da cui divorzierà nel ‘46.

Nel 1946 Vincent Junior si risposa con Adelle Rasey, attrice. Nasceranno 4 bambini: Tabitha (che sposerà Douglas Ricketts e poi Terry Maloney), Paul, David e Jennifer. Anche questo matrimonio terminerà con un divorzio.

Nel 1947 Vincent si ritira dall’attività, lasciando al figlio Vincent Junior il Ristorante Sardi’s che era oramai divenuto una celebrità.

 

Eugenia Pallera e Vincent Sardi nel 1953, di fronte al loro Ristorante Sardi's di New York

Negli anni ’60 Broadway ed anche il Ristorante Sardi’s vivono il loro periodo d’oro.

Nel 1969, il 19 novembre muore Vincent Sardi Senior; è sepolto nel Flushing Cemetery di New York.

Il 17 novembre 1978 Eugenia Pallera Sardi muore presso la Casa di cura Mary Manning Walsh di Manhattan a ottantanove anni e viene sepolta accanto al marito. Gli viene intitolata la sala più grande del Ristorante, al quarto piano del locale, con capacità di 200 persone: la Eugenia Room.

Nel 1982, il 2 giugno Vincent Junior si sposa per la terza volta, con June Keller.

Nel settembre 1985 Vincent Sardi Junior decide di ritirarsi a Warren nel Vermount con la famiglia e vende il locale per 6,2 milioni di dollari ad un gruppo di imprenditori. Questi però dopo 4 anni falliscono ed il locale chiude ad inizio del 1990.

A giugno del 1990 Vincent Junior ricompra il Ristorante Sardi’s ed il 1° novembre dello stesso anno lo riapre con il socio Max Klimavicius che ancora oggi lo gestisce.

Nel 1997 Vincent si ritira definitivamente dall’attività.

Il 4 gennaio 2007 muore all’ospedale di Berlin, nel Vermont – USA, all’età di 91 anni Vincent Sardi Junior per una infezione alle vie urinarie.

Sul Ristorante Sardi's di New York sono stati scritti 4 libri, nei suoi locali ambientati romanzi e racconti, girati film e trasmissioni radiofoniche, registrati cd musicali ed messe in scena barie commedie teatrali.


 

Vincent Sardi Junior nel 2005


 

la tomba della Famiglia Sardi al cimitero Flushing di New York


 

libro che recenscisce le tantissime caricature esposte nel Ristorante Sardi's di New York


Ristorante Sardi's
Quartiere di Manhattan / distretto dei Teatri
234 West 44th Street
New York, NY 10036
(212) 221-8440
www.sardis.com

 

insegna del Ristorante Sardi's di New York



Questo articolo proviene da Castell'Alfero.net
http://www.castellalfero.net/public/x

l'URL di questo articolo e':
http://www.castellalfero.net/public/x/modules/mysections/article.php?lid=441