benvenuto su Castell'Alfero.net
Scopri Castell'Alfero > TURISMO > Viviverde

Viviverde 14/9/2006

Viviverde è la oramai tradizionale Rassegna castellalferese dedicata all’agricoltura ed al vivere in campagna.
Nata nel 2000 si svolge ogni anno in occasione del 25 aprile, Festa della Liberazione, grazie ad una collaborazione fra il Comune e la Pro Loco di Castell’Alfero, con il patrocinio ed il contributo della Regione Piemonte e della Provincia di Asti.
L’evento si svolge nel centro storico, nelle le vie in porfido e nella bella piazza Castello, nonché nelle Sale del settecentesco Castello dei Conti Amico, di proprietà comunale.

Una giornata all’aria aperta riscoprendo le tradizioni, i sapori della cucina di una volta e ciò che può offrire ancora oggi il mondo agricolo e la vita in campagna, magari cavalcando nel verde, girovagando per il mercato o visitando le sale del Castello.
Il tutto nello scenario naturale di arte e cultura della monumentale Piazza Castello, in mezzo al verde dei giardini del maniero, a pochi minuti dalla città di Asti, alle porte del Monferrato.

Il programma prevede al mattino sullo sferisterio una Rassegna bovina, Mostra equina e degli animali da cortile, nata nel lontano 1901.
Nel contempo in piazza Mazzini vi è una esposizione di macchine e attrezzature per l'agricoltura.

Per tutto il giorno c’è, in piazza Castello e nelle vie attigue, una Mostra-mercato di prodotti locali, di piantine da orto e da giardino, fiori, prodotti per l'agricoltura ed il giardinaggio, fai da te ed hobbistica.

Da segnalare in via Fratelli Bechis il tradizionale Raduno di trattori e macchinari d’epoca con l’esibizione degli stessi in funzione. Nella stessa via la ricostruzione di una Stalla bovina.

Da non perdere nei caratteristici e suggestivi sotterranei del castello una visita al Museo ‘L Ciar, la galleria del tempo. Si tratta di un’importante raccolta di testimonianze del passato che raccoglie migliaia di oggetti del passato, suddivisi in stanze tematiche.

Per l’enogastronomia a pranzo in tavola viene servita la tradizione enogastronomia piemontese.
Si possono gustare le specialità locali presso lo stand della Pro Loco oppure presso i 6 locali di Castell’Alfero.
Per merenda presso lo stand della Pro Loco c’è la degustazione gratuita di Bruschetta, Sòma d'aj e Barbera

Non vengono tralasciate l'arte, la cultura e la storia.
Per tutta la giornata nei Giardini del Castello c’è una Esposizione a tema di artisti locali, scultori e pittori.
Nelle sale del Castello varie mostre fotografiche o tematiche, oltre a videoproiezione di moltissime immagini d’epoca raccolte in collezioni tematiche.
Nella serata precedente si svolge un concerto nella Chiesa parrocchiale SS Pietro e Paolo, dedicato alla memoria di Giovanni Battista De Rolandis, ideatore del Tricolore della Bandiera Italiana e primo Martire del Risorgimento nato a Castell’Alfero.
E’ visitabile la chiesa romanica della Madonna della Neve, gioiello architettonico del XII° secolo.

Per gli sportivi c’è la manifestazione Cavalgianduja, una passeggiata equestre per le colline del Monferrato sulle tracce di Gianduja e della storia di Castell'Alfero. Inoltre c’è la possibilità di percorrere in mountain bike il percorso permanente ad anello per mtb, ippica e trekking, interamente segnalato che si sviluppa sul territorio comunale.

Lo spazio dedicato ai bambini vede presso la Canonica una Esposizione di lavori eseguiti dalla Scuola Elementare. In piazza Castello e zone limitrofe dei percorsi didattici per imparare divertendosi per tutti i bambini. Vi è la possibilità di fare dei giri gratuiti su carrozze trainate da cavalli per le vie del paese.
Da segnalare la presenza di scivoli gonfiabili.

Nella mattinata è possibile effettuare uno screening presso la sede della Croce Rossa castellalferese


------------------------------------------------
Per informazioni:
Comune di Castell'Alfero - tel. 0141 406611



Questo articolo proviene da Castell'Alfero.net
http://www.castellalfero.net/public/x

l'URL di questo articolo e':
http://www.castellalfero.net/public/x/modules/mysections/article.php?lid=95