Home Account Turismo Mappe e percorsi Tour virtuale Da visitare Romanico Personaggi G.B. De Rolandis Storia Scopri Foto Notizie Valle Versa Museo 'L Ciar
il Tricolore della Bandiera Italiana è nato a Castell'Alfero
Menu' del sito
Home Page
Notizie
Invia articolo
Archivio notizie
Argomenti

Scopri Castell'Alfero
Articoli piu' letti
Articoli piu' votati

Calendario degli eventi
Aggiungi un'evento

Download
Invia
Più scaricati
Più votati

Links
Segnala un Link
Links più visitati
Links più votati

Sondaggi
Cartoline virtuali
Guarda cartolina
Cartoline inviate e ricevute

Domande frequenti
Foto del Giorno
Previsioni meteo castellalferesi
Contattaci
ARPA Piemonte - BOLLETTINI
Temperatura e Pioggia realtime
Mappa del sito
TG3 Piemonte ULTIM'ORA
TG3 Piemonte Meteo video
CCISS viabilità e Isoradio
Farmacie di turno ad Asti
Notizie RSS
Fasi Lunari
L'ora nel mondo
Banner pubblicitari

Scopri Castell'Alfero
CENNI STORICI
 » Cronologia
COMUNE
COMUNITA' COLLINARE
DA VISITARE
 » Castello dei Conti Amico
 » Chiesa romanica Madonna della Neve
 » Museo 'L CIAR
 » Roseto della Sorpresa
IL TRICOLORE
LAFRANCAISE
LAVORO
 » Cassa Integrazione
 » Riforma TFR
 » Sentenze
LE REALTA'
 » Anime del Castello
 » Comitato Palio
 » Gruppo CRI
 » Pro Loco Callianetto
 » Sezione AVIS
PARROCCHIE
PERSONAGGI
 » Alan Silvestri
 » Attilio Martinetto
 » Enrico Iviglia
 » Famiglia Amico
 » Famiglia De Rolandis
 » Gianduja
 » Kenneth Scharf
 » Luciano Ravizza
SPORT
TERRITORIO-POPOLAZIONE
TURISMO
 » Manifestazioni
 » Mappe e percorsi
 » Mostre
 » Romanico in valle Versa
 » Video turistici
 » Viviverde
VARIE
 » Libri

Conosci Castell'Alfero

Castell'Alfero su Facebook

Tour virtuale 3D di Castell'Alfero

Web ufficiale del Comune

Forum su Castell'Alfero

Foto: scorci

Foto: panorami

Foto: notturne

Foto d'epoca: panorami

Foto d'epoca: luoghi

Foto d'epoca: persone

Sfondi per il desktop

Piemonteis Val Versa

Noi di Castell'Alfero

Comunità in cammino

Eventi in zona

Calendario eventi astigiani

Database turistico astigiano

Piemonte ciclabile

Trekking tra i vigneti

Itinerari per mototuristi

Botteghe del vino

Produttori vino Barbera DOCG

Produttori vino Asti DOCG

150° Unità d'Italia

Consiglio Reg.Piemonte in diretta

TG Piemonte - Rete 7 video


Ultime news Piemonte e Asti
ATNews
- Danni da cinghiali e fauna selvatica in generale, incontri in Regione per fare il punto della situazione
- Albese, riapertura degli uffici postali
- Riaprono gli uffici postali in Piemonte, ma nell’Astigiano sono solamente due
- Festa di Don Bosco ad Asti: appuntamenti online su Youtube
- Un progetto intercomunale per il servizio civile: due posti disponibili alla biblioteca di Villanova d’Asti
- La Pedagogia di Riziero Zucchi emoziona nel primo incontro di “Cantiere Genitori 4.0”
- Il Buongiorno di Atnews…
- Lorenza Truffa e Costanza Mondo: da Canelli il nuovo che avanza nel mondo della musica sotto la guida di Agostino Poggio
- Asti, incidente all’uscita della tangenziale di corso Savona
- Arpa Piemonte: “Le polveri sottili non veicolano il Covid”



Quotidiano Piemontese - Asti
- Incendio ad un macchinario alla Alplast di Tigliole
- Vento, pioggia, grandine hanno causato allagamenti e alberi caduti in molte zone del Piemonte
- Accoltellò un passante, arrestato giovane per tentato omicidio
- Furti d’acqua nel Belbo, i carabinieri forestali di Nizza Monferrato denunciano due agricoltori
- Asti: disabile si incastra tra i sedili dell’auto, intervengono i vigili del fuoco
- Asti: dal 9 al 18 settembre torna la Douja d’Or
- Asti, arrestato finto avvocato che si faceva consegnare soldi truffando No Vax
- Maltempo a Montechiaro d’Asti: a fuoco contatore colpito da un fulmine
- Asti, armato di coltello minaccia madre e sorella: i carabinieri intervengono con il Taser
- Fuggono con auto intestata a prestanome, fermati a Villafranca

visita la Sala Stampa della Provincia di Asti
visita il sito web del Consiglio Regionale del Piemonte

Translate Italian to English Translate Italian to French Translate Italian to German Translate - Italian to Spanish Translate Italian to Dutch Translate Italian to Albanian Translate Italian to Romanian Translate Italian to Russian Translate Italian to Chinese Translate Italian to Arabic Translate Italian to Greek
 
  • LE ULTIME NEWS mantieniti sempre aggiornato sulle notizie di Castell'Alfero, ISCRIVITI ai feed RSS di castellalfero.net!

  • 6-7.10.2018 La mela dell'AISM   |  07.10.2018 visite guidate a Castello e Museo   |  Wiki Loves Monuments Italia 2018   |  28.09.2018 Gara di torte   |  28.09.2018 validazione Area elisoccorso   |  Guida Tv silvestriana dal 23 al 29 settembre   |  21.09.2018 La più grande notte delle chitarre   |  Mostra I linguaggi diversi dell'arte   |  Guida Tv silvestriana dal 16 al 22 settembre   |  16.09.2018 ingresso ufficiale di Don Sganga a Callianet..   |  Guida Tv silvestriana dal 9 al 15 settembre   |  

  • Questi i PRINCIPALI PROSSIMI EVENTI che riguardano Castell'Alfero

  • tutti gli eventi castellalferesi del 2018 sabato 8 e domenica 9 settembre CALLIANETTO AL FESTIVAL DELLE SAGRE DI ASTI la Proloco di Callianetto partecipa con un proprio stand enogastronomico e alla sfilata del 45° festival delle Sagre, con altre 40 Proloco astigiane

    domenica 7 ottobre 2018 pomeriggio VISITE GUIDATE AL CASTELLO E AL MUSEO 'L CIAR due visite a cura del Comune e dell'Associazione C'era una volta

    Cultura : 13.07.2017 Edcò j’angej a bèivo barbera
    Inviato da Admin il 7/7/2017 22:59:33 (2216 letture)

    Cultura

    Giovedì 13 luglio 2017 alle 21.30 a Callianetto, presso la sede della Pro loco in via Montechiaro 36, la Compagnia Angelo Brofferio - J’Amis d’la Pera di Asti porta in scena la commedia brillante in 2 atti EDCÒ J’ANGEJ A BÈIVO BARBERA, libero adattamento in dialetto piemontese dell’omonima commedia di Mario Amendola, Bruno Corbucci e Franco Barbero.

    L'ingresso è ad offerta pro restauro dell’organo della chiesa parrocchiale S.S. Annunziata di Callianetto.

    Personaggi ed Interpreti:

    Cosimo, l’uomo delle erbe - Giglio Grasso
    Conte Gaspare Savio, nobile - Domenico Gazzera
    Contessa Francesca, moglie del Conte - Loredana Neretti
    Arianna, servetta di casa Savio - Nirvana Borgnino
    Ettore Orlandi, Sindaco di San Biagio - Livio Negro
    Rita Orlandi, sorella del Sindaco - Daniela Giacomet
    Don Pasqua, Parroco di San Biagio - Giuseppe Comotto
    Patrizia Lamberti, restauratrice - Ileana Pastrone
    Dottor Federico Varetti, medico - Dino Penso

    Regia di Livio Negro
    Scene, luci e suoni a cura dello staff de J’Amis d’la Pera.

    EDCÒ J’ANGEJ A BÈIVO BARBERA

    La commedia brillante ANCHE GLI ANGELI BEVONO BARBERA debuttò il 17 settembre 1976 al Teatro Carignano di Torino, messa in scena dalla Compagnia del Teatro Comico di Carlo Campanini.
    L’antica rivalità tra gli abitanti di San Grato e San Biagio, viene inasprita da un’accesa diatriba tra Conte e Sindaco, dovuta al progetto per la costruzione di una nuova strada, che dovrebbe passare proprio dove sorge il castello dei nobili Savio. La questione non sembra facilmente risolvibile, ma questa volta l'aiuto arriva direttamente dal Cielo: un allegro fantasma è in cerca di una buona azione che gli valga la promozione alla categoria superiore, proprio come un vero Angelo Custode, e si materializza per mettere a posto ogni cosa. È lo spirito di Cosimo, capostipite della stirpe dei Conti Savio, tornato sulla Terra con una poco angelica ed incontrollabile passione per il gustoso prodotto dei vigneti piemontesi, che condurrà la vicenda all'ormai insperato lieto fine.

    Franco Barbero (Asti, 9 febbraio 1944) è un attore italiano specializzato nei ruoli da caratterista.
    Mario Amendola (Recco, Genova 8 dicembre 1910 - Roma 22 dicembre 1993) e Bruno Corbucci (Roma 23 ottobre 1931 - Roma 6 settembre 1996) entrambi registi e sceneggiatori, hanno scritto a quattro mani varie commedie teatrali, oltre a vari lavori televisivi e cinematografici. Da citare la commedia SIAMO QUELLI DI CALLIANETTO portata in scena per la prima volta da Erminio Macario al Teatro Vittorio Alfieri di Torino il 12 settembre 1970.

     



    COMPAGNIA ANGELO BROFFERIO - J’AMIS D’LA PERA
    La Compagnia “Angelo Brofferio” nasce nel 1977 per volontà di Emanuele Pastrone, Tino Perosino e Luciano Nattino, dopo mesi di progetti, durante una pausa del Consiglio Comunale di Asti. Primo spettacolo la messa in scena del “Gelindo” di Luciano Nattino, favola natalizia della tradizione piemontese che racconta la storia del pastore Gelindo e della sua famiglia alle prese con il mistero della nascita del Divin Bambino. Tra gli interpreti: Emanuele Pastrone, Tino Perosino, Gina Giannino, Adriano Rissone, Gian Luigi Porro, Anna Roero e altri, con scenografie di Antonio Guarene. Il “Gelindo” verrà ripreso ininterrottamente, anche con attori diversi, fino ai nostri giorni. Seguono: “Maestro Padlin” (farsa di impronta medievale) e “Travet” (dal capolavoro di Bersezio) con gli stessi attori sempre diretti da Luciano Nattino.
    Sul finire degli anni ‘70 (con l’importante appoggio dell’Associazione “J’amis d’la Pera”) gli attori si uniscono sotto la guida di Piero Fassio che scrive per loro e dirige l’indimenticabile commedia “Na storia d’ burgà” che narra le vicissitudini del microcosmo di Porta Torino, con personaggi entrati nella leggenda popolare della città di Asti e di un quartiere di “confine”, tra la campagna e il centro storico della città. Commedia anche musicale con la voce di Carlo Castellazzo che riproponeva antiche melodie astigiane. Aveva come protagonisti Emanuele Pastrone e Gina Giannino, indissolubile coppia comica sino alla morte di Gina avvenuta nel dicembre 1990. Attorno a loro due si unirono collaudati attori come i già citati Tino Perosino, Adriano Rissone, Anna Roero e altri come Amato Caccialupi, Rosa Marchetti, caratteristi come Silvano Gallina, Walter Giaccone (il Gogo), Giorgio Laustino (Giorgione) e poi tanti allora giovani attori, che da comparse iniziarono il cammino con la Brofferio. Il debutto dello spettacolo che contò poi 51 repliche, avvenne nel teatro cittadino del Politeama il 26 Maggio 1981.
    Con l’arma della parodia l’anno successivo la compagnia mise in scena la commedia di Luciano Nattino: “ Il barbiere di Variglie”, regia e musiche di Piero Fassio, poi vennero “El mort a l’è el mè e la quaterna anche” liberamente ispirata dal “ Non ti pago” di Eduardo De Filippo, con adattamento e regia di Piero Fassio. Un altro successo che testimonia come i meccanismi della comicità non abbiano luoghi né confini. Cambio di genere poi nel 1990 con “Alla larga dalle suocere”, un vaudeville tratto da Piero Fassio da un testo divertente e non facile come “La sorprese del divorzio” che divertì molto gli spettatori, complice l’abilità di altri attori, aggiuntisi al gruppo iniziale, come Silvana Gavello proprio in occasione di questa commedia. Seguì “Alla larga dalle suocere” che vinse il 1° Premio in due rassegne a Pinerolo e a Recco. Sempre negli anni 90, un altro cavallo di battaglia: ancora con adattamento e regia di Piero Fassio “Meisina di rat e piset per er vegi”, tratto dalla famosa commedia “Arsenico e vecchi merletti” con 52 rappresentazioni (anche al teatro Macario di Torino) e premi nelle rassegne di Pinerolo, Cuneo e a Castagnole Monferrato con la “Castagna d’or”. Una prova di segno diverso, più complessa e importante, fu la commedia “Toju” di Luciano Nattino che narrava la vita del poeta astigiano Vittorio Alfieri vista dai servitori, con la consulenza di Giacinto Grassi e Carla Forno (Direttrice del Centro Studi Alfierani), scenografie degli allievi dell’Accademia Albertina di Torino, guidati da Ottavio Coffano e con la regia di Beppe Santopietro con debutto al Teatro Alfieri di Asti e rappresentato in varie città piemontesi.
    Dalla tradizione si passò poi alla modernità con la commedia musicale “Aggiungi un posto a tavola” di Garinei e Giovannini, arrangiamenti musicali di Fabrizio Rizzolo e Piero Fassio, luci a cura di Francesco Martinetto con un corpo di ballo, nuovi attori e cantanti come Fabrizio Rizzolo e Susy Amerio. Prova superata per un musical che era il sogno del regista Piero Fassio.
    Poi la compagnia ritornò alla commedia dialettale più classica con la commedia “El dì del vutassiun”, scritta e diretta da Luciano Nattino, con scenografie di Antonio Guarene e con “El rè patanù” sempre di Luciano Nattino, adattamento della fiaba di Andersen “I vestiti nuovi dell’imperatore”.
    Arrivò poi il regista Livio Negro che, attingendo dal lavoro del duo Amendola e Corbucci, curò la versione dialettale di ”Pautassio Antonio, esperto di matrimonio”, omaggio a Macario nella ricorrenza del trentennale della sua morte, e che vide il debutto della giovane attrice Ileana Pastrone, nipote di Emanuele. Stessa regia e cast di attori poi per la commedia “Achille Ciabotto medico condotto” e “Non tutti i ladri vengono per nuocere”, regia di Livio Negro, atto unico di Dario Fo e con adattamento dialettale di Domenico Gazzera. Il lavoro scritto e diretto in occasione dei festeggiamenti per i 50 anni di attività dell’Associazione “J’amis dla pera” al Teatro Alfieri l’11 Aprile 2013 è stato “J’amis del bar Rio” che racconta la nascita degli Amis d’la pera.
    Ma la Compagnia Brofferio negli anni è stata anche propositiva organizzatrice di rassegne come “Cinque seire seirament” al Teatro Alfieri e ha partecipato con brevi farse al “Festival delle Sagre”, alla “Fiera Città di Asti “e alla manifestazione “Arti e Mercanti “. Inoltre dall’anno 2004, su promozione della “Casa degli Alfieri”, collabora con “J’amis d’la pera” al premio intitolato a Emanuele Pastrone per stimolare e promuovere il teatro amatoriale astigiano.

     

     

     
    Link correlati

    · Notizie sull'argomento Cultura
    · Notizie inviate da Admin

    La notizia più letta sull'argomento Cultura:
    · 10.04.2010 inaugurate Mostre sul Tricolore

    Le ultime sull'argomento Cultura:
    · 07.10.2018 visite guidate a Castello e Museo

    Visualizza pagina stampabile  Segnala questa notizia ad un amico



    Le ultime sul sito
    Oggi · Ieri · Settimanali O  I  S 

    Non ci sono nuove negli ultimi 7 giorni
    Informazioni Turistiche   dove mangiare   dove dormire
    vai al Gruppo eventi castellalferesi su Facebook  segui Castell'Alfero su Twitter  mantieniti sempre aggiornato sulle notizie di Castell'Alfero, ISCRIVITI ai feed di castellalfero.net!  cerca su Youtube i filmati che riguardano Castell'Alfero
    fai un tour turistico virtuale di Castell'Alfero in 2D o 3D con Google Street View  vedi le foto di Castell'Alfero sulla mappa satellitare di Panoramio  vedi le foto di Castell'Alfero pubblicate su Flikcr  il Comitato Palio di Castell'Alfero che partecipa al Palio di Asti
    visita il sito web Comunale UFFICIALE
    come e dove sposarsi con rito civile a Castell'Alfero
    Castell'Alfero App e Web-app per smartphone

    Cerca nel sito

    Previsioni Meteo

    Si festeggia oggi
    Martedì 9 agosto 2022
    S. Tommaso da Cantalupo - S. Chiara

    Foto del Giorno

    Notizie recenti
     · 6-7.10.2018 La mela dell'AISM
     · 07.10.2018 visite guidate a Castello e Museo
     · Wiki Loves Monuments Italia 2018
     · 28.09.2018 Gara di torte
     · 28.09.2018 validazione Area elisoccorso
     · Guida Tv silvestriana dal 23 al 29 settembre
     · 21.09.2018 La più grande notte delle chitarre
     · Mostra I linguaggi diversi dell'arte
     · Guida Tv silvestriana dal 16 al 22 settembre
     · 16.09.2018 ingresso ufficiale di Don Sganga a Callianet..
     · Guida Tv silvestriana dal 9 al 15 settembre
     · 8-9.09.2018 Callianetto al Festival delle Sagre
     · Calendario scolastico 2018-19 Istituto Comprensivo
     · 04.09.2018 in edicola AVENGERS: INFINITY WAR
     · Guida Tv silvestriana dal 2 all'8 settembre
     · 02.09.2018 Convegno sui Religiosi di Frinco
     · 31.08.2018 LP picture disc AVENGERS: INFINITY WAR
     · 31.08-03.09.2018 Castello in arte
     · 02.09.2018 Palio di Asti
     · 29.08.2018 gli home video di AVENGERS: INFINITY WAR
     · 31.08-04.09.2018 Festa Patronale di Castell'Alfero
     · 31.08.2018 Cena propiziatoria al Palio di Asti
     · Guida Tv silvestriana dal 26/08 al 1°/09
     · 26.08.2018 Festa Chiesa della Stazione
     · 26.08.2018 visite guidate a Castello e Museo
     · 20.08.2018 Gita della Riconoscenza

    Chi è online
     8 visitatori
     0 iscritti

    Sei un Anonimo.
    REGISTRATI ORA!