benvenuto su Castell'Alfero.net


19.11.2009 Gianduja e il bosco stregato
Argomento: Gianduja Data: 17/11/2009

giovedì 19 novembre 2009 alle ore 10.30 nel Teatro Comunale di Castell’Alfero si svolgerà lo spettacolo di burattini GIANDUJA E IL BOSCO STREGATO della Compagnia Il Magico Teatro di Casale Monferrato (AL), riservato alle Scuole.

Lo spettacolo fa parte del cartellone della GIANDUJEIDE, la riedizione della manifestazione che a metà ‘800 si svolse a Torino tra il 1868 ed il 1872 in onore di Gianduja, maschera emblema del Piemonte nata a Callianetto. L’evento di teatro di animazione si svolge dal 15 al 25 novembre 2009 in occasione del 201° della nascita di Gianduja ed è organizzato dall’Associazione GST di Torino in collaborazione con il Comune di Castell’Alfero, la Regione Piemonte, la Famija Turineisa, la Pro loco Callianetto, l’Istituto per i beni marionettistici e il teatro popolare ed il patrocinio della Provincia di Asti.


GIANDUJA E IL BOSCO STREGATO
si tratta di uno spettacolo di burattini della tradizione popolare.
Gianduja e sua moglie Giacometta vivono nel loro tranquillo “ciabot” in campagna. Gianduja dovendo andare a Torino per portare un sacco con un prezioso contenuto al Re, decide di attraversare il grande bosco. Ma l'incontro con una strega, un frate e il diaulàs, mettono in serio pericolo l'incolumità del prezioso sacco.
Riuscirà Gianduja, contadino semplice ma scaltro ad aggirare tutti gli ostacoli e far salvo il suo tesoro?
Lo spettacolo ripropone le classiche situazioni della tradizione burattinesca: la recita dal vivo, il coinvolgimento del pubblico e le classiche bastonate.
L'utilizzo di modi di dire dialettali, restituiscono a Gianduja la sua autentica origine Monferrina.


LA COMPAGNIA IL MAGICO TEATRO
La compagnia Il Magico Teatro di Claudio Castelli proviene da Casale Monferrato (AL) dove da molti anni organizza la Rassegna di teatro di animazione “Magiche Figure”, nata nel 1997.
Ha al suo attivo spettacoli in molte località italiane
magichefigure@virgilio.it 




Questo articolo proviene da Castell'Alfero.net
http://www.castellalfero.net/public/x

L'indirizzo Web per questa notizia :
http://www.castellalfero.net/public/x/article.php?storyid=1077