benvenuto su Castell'Alfero.net


17.07.2018 doppio cd THE MUMMY RETURNS
Argomento: Alan Silvestri Data: 18/7/2018

Martedì 17 luglio 2018 la Casa discografica californiana Intrada ha pubblicato in doppio cd l’album THE MUMMY RETURNS, contenente l'intera colonna sonora dell’omonimo film del 2001 diretto da Stephen Sommers, in Italia uscito con titolo LA MUMMIA - IL RITORNO, con musiche composte da Alan Silvestri, Cittadino Onorario di Castell’Alfero
Questo doppio album contiene 51 brani, fra cui ben 28 inediti, per un totale di oltre 107 minuti ed esce a 17 anni dal precedente cd pubblicato nel 2001 dalla Casa discografica Decca che aveva 19 canzoni; Intrada ha inserito praticamente tutti i brani registrati nel marzo 2001 a Londra dal compositore americano, eseguiti dall'Orchestra Sinfonica londinese con 100 elementi ed il Coro da 60 voci, per gentile concessione di Universal Pictures ed Universal Music Group.

Il film conteneva circa 110 minuti di musica; Silvestri registrò nel 2001 un'altra mezz'ora tra brani alternativi, modificati e revisioni, oltre a versioni per l’album  Decca arrivando a circa 150 minuti di registrazioni.
Nel primo cd dell’album 2018 e nella prima parte del secondo cd è stata incisa la partitura usata nel film, mentre nella parte finale del secondo supporto vi sono 7 brani extra.


THE MUMMY RETURNS (2 CD) Original Motion Picture Soundtrack
Brani composti e diretti Alan Silvestri
Label: Intrada Special Collection Volume ISC 404
Data di pubblicazione: 17.07.2018
Brani totali: 51
Durata totale dei 2 dischi: 1 ora 47 minuti e27 secondi



Elenco dei brani DISCO 1:
01. Opening (4:53)
02. Tomb Raider Rick* (1:30)
03. Been Here Before* (2:46)
04. I Just Had A Vision* (1:39)
05. Sling Shot Marksman* (0:19)
06. Scorpion Shoes (4:24)
07. Loch-Nah And Meela (1:10)
08. Imhotep Unearthed! (3:15)
09. Just An Oasis (1:23)
10. Bad Guys To The Manor* (0:32)
11. Bracelet Awakens (1:27)
12. Have I Kissed You?* (0:55)
13. Meet Meela (Revised)* (0:54)
14. Evy Kidnapped (Revised)* (6:09)
15. Rick’s Tattoo (2:02)
16. Imhotep Reborn! (2:40)
17. My First Bus Ride (Revised) (7:43)
18. The Mushy Part (2:40)
19. Train Chapter (Film Version)* (5:51)
20. Medjai Commanders (1:13)
21. Dirigible Montage (0:54)
22. I Want Him Back* (1:04)
23. Flush Of Freedom* (1:50)
24. Tsk Tsk* (0:24)
25. Evy’s Flashback Swordfight* (2:30)
26. Flashback Finale (4:02)
27. What? No Ice?* (0:29)
28. Sandcastles/Breadcrumbs (3:25)
29. Canyon Deluge (2:18)
Durata totale DISCO 1: 70:54

Elenco dei brani DISCO 2:
01. Pygmy Territory* (1:53)
02. Something Is Coming!* (2:04)
03. Pygmy Attack (3:31)
04. More Pygmies* (1:41)
05. Racing The Sun!* (0:54)
06. Evy Dies (3:27)
07. Curator’s Bad Idea* (1:28)
08. Sand Warriors* (2:40)
09. Gong* (0:19)
10. Rick Battles Imhotep* (6:55)
11. False Victory (Revised)* (4:46)
12. Wrong Girlfriend (Revised)* (1:52)
13. Happy Ending* (4:07)
14. The Mummy Returns – End Credits* (2:29)
15. Forever May Not Be Long Enough (Performed by LIVE) (3:47)

Brani Extra:
16. Meet Meela (Original) (0:54)
17. Evy Kidnapped (Original) (5:54)
18. My First Bus Ride (Original) (7:42)
19. Train Chapter (Album Version) (5:32)
20. False Victory (Original)* (4:49)
21. Wrong Girlfriend (Original)* (1:46)
22. The Mummy Returns (7:42)
Durata totale DISCO 2:  76:33

* Brano inedito

 

 

LA COLONNA SONORA di THE MUMMY RETURNS - a cura di Giuliano Tomassacci
L’occasione offerta da Stephen Sommers è preziosa per Silvestri. Nonostante la nutrita serie di blockbuster già assicurati alla sua filmografia, il compositore non ha ancora avuto modo di cimentarsi con un soggetto d’epoca di così grande respiro. L’entusiasmo nell’approcciare il progetto è indiscutibilmente tradotto nello stato di grazia sinfonico attraverso cui il compositore sbriglia un grandeur orchestrale finora quasi del tutto inedito. Evitando dichiaratamente il ricorso ai materiali svolti da Jerry Goldsmith per lo score del primo capitolo della saga, l’autore redige una partitura magniloquente, mettendo alla frusta la Sinfonia Of London in numerosi passaggi di assoluto virtuosismo esecutivo. Non mancano i necessari mimetismi con l’esotismo d’ambientazione (ricorso a scale orientali, strumentazioni locali), che convivono con i richiami alla tradizione cine-musicale di Miklos Rozsa e del John Williams di Indiana Jones. Un efficacissimo tema eroico (“My First Bus Ride”) – tra i più alti risultati action del compositore – guida una ricca parata di variegate idee melodiche, su cui spunta un evocativo inno alla civiltà egizia (“Medjai Commanders”).




Questo articolo proviene da Castell'Alfero.net
http://www.castellalfero.net/public/x

L'indirizzo Web per questa notizia :
http://www.castellalfero.net/public/x/article.php?storyid=3036